Prevenire i sintomi dell’ictus con la cipolla

di Tippi Commenta

Sembra che la cipolla sia un’alleata preziosa per prevenire i sintomi dell’ictus, infarti e attacchi di cuore, impedendo la formazione di coaguli nel sangue. Il merito sarebbe tutto della rutina, una sostanza presente non soltanto nelle cipolle, ma anche in alcuni tipi di frutta, quali arance e mele, e nel tè nero e in quello verde.

A scoprire l’efficacia della rutina nella prevenzione dei coaguli di sangue, è stato un team di ricercatori della Harvard Medical School di Boston, che ha pubblicato i risultati di uno studio clinico sul Journal of Clinical Investigation.

Come ha spiegato il dottor Robert Flaumenhaft, l’autore principale dello studio:

La rutina ha dimostrato di essere il composto più potentemente anti-trombotico che abbiamo mai testato in questo modello (animale ndr). I coaguli si formano sia nelle arterie che nelle vene. I coaguli nelle arterie sono ricchi di piastrine, mentre quelli nelle vene sono ricchi di fibrina. Questa scoperta suggerisce che un unico agente è in grado di trattare e prevenire entrambi i tipi di grumi.

La rutina, infatti, tra le oltre 500 sostanze testaste durante lo studio, si è dimostrata l’unica capace di bloccare un enzima (PDI – proteina disolfuro isomerasi) responsabile della formazione dei coaguli nel sangue.

Lo step successivo, ora, è testare gli effetti di questo composto naturale su un campione umano. La rutina, inoltre, essendo poco costosa e ritenuta priva di effetti collaterali, potrebbe diventare una parte essenziale nei trattamenti impiegati per la prevenzione di ictus e attacchi di cuore nei soggetti a rischio.

Non è un caso, infatti, che venga già utilizzata come vasoprotettore, poiché rafforza le pareti dei capillari. Inoltre, sembra svolga anche un’azione antivirale, antinfiammatoria e antiallergica. Non dimentichiamo, che la funzione principale della rutina è quella antiossidante, come tutti gli altri bioflavonoidi (quercetina, esperidina, naringina, baicalina, ecc.)

Photo Credits|ThinkStock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>