Diabete urbano, 4 cause principali

di Ma.Ma. 0

Uno studio guidato dall’University College London, e presentato durante il Cities Changing Diabetes Summit 2015, punta i riflettori sul diabete urbano, ovvero quel tipo di diabete sulla cui nascita incidono pesantemente alcuni fattori legati esclusivamente alla metropoli.

Il diabete causato dalle grandi città, insomma, e da tutto quello che comporta l’abitare in un centro abitato particolarmente esteso. I ricercatori sopra menzionati hanno individuato 4 cause principali che provocano il cosiddetto diabete urbano. Vediamole.

1. Stress

Lo stress è tra le prima cause di diabete urbano. Muoversi in città affollate, fare ore e ore di fila in macchina ed essere di conseguenza stressati provocherebbe un aumento del diabete di tipo 2, come evidenziato nella ricerca londinese.

2. Fretta

La fretta non va bene all’organismo, costretto a vivere la giornata tutta di corsa senza avere mai la possibilità di rilassarsi un attimo. Guarda caso, la fretta sarebbe anche da considerare tra le principali cause del diabete tipicamente di città.

3. Pendolarismo

A causare eccessivo stress è anche il pendolarismo, fenomeno particolarmente frequente nelle grandi metropoli dove le persone si muovono con i mezzi pubblici (metro, autobus e così via). Il pendolarismo genererebbe, secondo gli studiosi inglesi, un quadro clinico particolarmente delicato a livello non solo mentale ma anche fisico. Organismo più stressato, più stanco e più debole e strada spianata al diabete urbano.

4. Stile di vita frenetico

Lo stile di vita frenetico sarebbe un buon alleato del diabete urbano, non solo per i punti precedentemente analizzati ma perché andare sempre ci corsa non consentirebbe una corretta diagnosi del diabete. David Napier dell’University College London che ha condotto la ricerca, sostiene:

Con uno stile di vita frenetico i malati di diabete finscono spesso per trascurare il disturbo, peggiorando ulteriormente il loro stato di salute. […] La nostra ricerca innovativa consentirà alle città di tutto il mondo di aiutare la popolazione ad adottare stili di vita che la rendano meno vulnerabile allo sviluppo del diabete

La ricerca è stata condotta su un campione di 550 persone abitanti nelle città di Copenaghen, Houston (Usa), Città del Messico (Stati Uniti Messicani), Shanghai (Cina) e Tianjin (Cina).

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>