Rischio diabete per chi dorme male

di Paola 1

I disturbi del sonno potrebbero essere associati ad una maggiore incidenza nell’insorgenza di diabete.
E’ quanto rivelato da una recente ricerca sul Dna condotta da un team di studiosi provenienti da vari istituti di ricerca, Imperial College London, Cnrs francese, Lille University e McGill University in Canada.

Lo studio, pubblicato sulla rivista di divulgazione scientifica Nature Genetics, ha scoperto una relazione tra le disfunzioni del sonno e il diabete, ipotizzando una possibile cura della diffusa malattia che passi proprio dalla risoluzione dei problemi legati al riposo notturno. Causa di un aumento del rischio di diabete è una mutazione del gene ‘MTNR1B’ per il recettore della melatonina che favorisce l’insorgenza di glicemia alta a digiuno e il diabete di tipo 2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>