Lenti a contatto capaci di correggere l’ipermetropia senza intervento chirurgico

di Marco Mancini Commenta

Lenti a contatto capaci di correggere l’ipermetropia senza chirurgia. Questa rivoluzionaria invenzione si deve a Jaume Pauné, un laureato del Master in Optometria e Scienze della Visione all’UPC-Barcelona Tech’s College of Optics and Optometry, che ha in mente con questo prodotto di migliorare la qualità della vista di migliaia di persone senza necessità di ricorrere ad un intervento chirurgico.

L’Associazione spagnola di Ottici e Optometristi ha concesso il premio nazionale a Pauné per il suo lavoro innovativo in questo campo.
Quella progettata da Pauné è infatti la prima lente a contatto (nella foto a destra) in grado di correggere l’ipermetropia senza chirurgia refrattiva corneale, nota anche come ortocheratologia.

Questa tecnica utilizza lenti a contatto rigide gas-permeabili per rimodellare la cornea e per correggere difetti visivi come la miopia, l’astigmatismo e l’ipermetropia da lieve a moderata, senza intervento chirurgico. Ogni paziente è dotato di lenti uniche che sono fatte su misura per i suoi occhi. Una vista perfetta, senza intervento chirurgico.
Per motivi di comodità, il paziente indossa le lenti a contatto solo di notte. La lente funziona applicando una pressione sul film lacrimale che compone lo strato esterno della cornea. Questa pressione cambia la forma della cornea di circa 20 micron, ovvero circa la metà della larghezza di un capello umano. Al mattino, il paziente rimuove le lenti ed è in grado di vedere perfettamente. I risultati sono gli stessi della chirurgia refrattiva, ma sono temporanei.

Queste nuove lenti a contatto, sviluppate come parte di una tesi di master da Jaume Pauné, vengono vendute ad un prezzo iniziale di 1.000 €, che include i costi di progettazione di lenti uniche per soddisfare ogni cornea, e di € 400 per le lenti a ricambio annuale.
Le lenti sono commercializzate in collaborazione con l’Atenas Vision, il distributore per la Spagna e il Portogallo, e la Precilens in Francia, che produce le lenti sotto il nome di PauneLens.

[Fonte: Universitat Politècnica de Catalunya (2010, April 19). Contact lens capable of correcting hyperopia without surgery. ScienceDaily. Retrieved April 22, 2010, from http://www.sciencedaily.com /releases/2010/04/100420161224.htm]