Pillola anti-invecchiamento quasi pronta per entrare sul mercato

di Marco Mancini Commenta

Vladimir Skulachev, uno scienziato che sembra uscito da un film di fantascienza, si può definire il “padre” della pillola anti-invecchiamento, una chimera che da sempre si è inseguita tra scienza e fantasia. Skulachev è un docente di bioenergetica all’Università Statale di Mosca, in Russia, ed è ormai pronto a mettere in commercio la sua pillola dell’eterna giovinezza.

E’ talmente sicuro del suo funzionamento che dice di averla provata su sé stesso, anche se per avere un riscontro bisognerà aspettare tanto tempo. Ma come funziona la pillola anti-invecchiamento? Il docente ha inventato una sostanza antiossidante di molto più potente rispetto a quella che si trova normalmente negli alimenti e che ha battezzato Skulachev-ions, la quale dovrebbe frenare, almeno negli intenti, il normale processo di invecchiamento cellulare.

La sostanza è un derivato dell’antiossidante Sqk1 in grado di penetrare nei mitocondri in quantità molto più alta degli antiossidanti naturali.

Nel 99% dei casi l’ossigeno nelle cellule si trasforma in acqua ma c’è una percentuale di casi in cui diventa un superossido potenzialmente velenoso

ha spiegato. Ma siccome sarebbe stato difficile trovare qualche volontario che se la sentisse di provarla, ha deciso di usare sé stesso come cavia. Naturalmente prima l’aveva provata sui crostacei e i topi, ed ha ottenuto dei risultati sorprendenti, tanto da essere riuscito quasi a raddoppiare la vita degli animali testati. Dopo questi esperimenti, ha trovato qualche coraggioso che si è sottoposto al test, ma anche in questo caso prima del responso bisognerà attendere.

La sostanza utilizzata pare essere talmente miracolosa che, sempre secondo quanto riferito da Skulachev al Daily Mirror, sarebbe in grado di curare anche il glaucoma se somministrata sotto forma di collirio direttamente negli occhi. Dopo aver ottenuto il plauso dal mondo accademico, compreso quello di Gunter Blobel, premio Nobel per la medicina nel 1999, lo scienziato russo ha annunciato che nel giro di due anni questa pillola miracolosa si potrà trovare nelle farmacie di tutto il mondo.

[Fonte: Libero-News]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>