Adenocarcinoma polmonare con metastasi ossee ed ipertermia

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su Adenocarcinoma polmonare con metastasi ossee ed ipertermia 
“A mio marito a seguito di una visita oculistica è stata prescritta fra gli altri esami una TAC torace, da lì una serie di esami, broncoscopia, PET, da cui la diagnosi adenocarcinoma polmonare con metastasi ossee allo stadio IV: multipli metameri cervico-dorso-lombari, sacro, bacino, coste, scapole, III distale clavicola dx, femore sx. Ci hanno mandato all’IRST di Meldola che ci vedrà giovedì, ma hanno già detto che si farà chemio. La radio hanno detto che solo un pazzo la farebbe per possibile intossicazione. Premetto che mio marito sta benissimo di salute. Volevo sapere se nel suo caso potreppe servire l’ipertermia. Grazie in anticipo”.

Adenocarcinoma polmonare con metastasi ossee ed ipertermia

Specializzazione Oncologia
Tipo di Problema ADENOCARCINOMA POLMONARE CON METASTASI OSSEE STADIO IV

 

Risponde il Prof. Carlo Pastore oncologo e chemioterapista, consulente per l’area oncologica e per l‘ipertermia capacitiva per l’Hilu Medical Center (Marbella, Spagna) e presso il Centro di Medicina Integrativa in Malaga (Spagna), nonché responsabile della divisione di oncologia medica ed ipertermia oncologica della Casa di Cura Villa Salaria in Roma, membro dell’ESHO (European Society for Hyperthermic Oncology). Per contatti diretti www.ipertermiaitalia.it

 

Gentile Signora, corretto il suggerimento di trattare in chemioterapia. Peraltro valuterei anche la possibilità di immunoterapia (nivolumab o pembrolizumab). La modulazione del sistema immunitario in queste forme neoplastiche appare assai promettente. Concordo sul non impiegare radioterapia poichè troppi distretti corporei interessati e non si possono irradiare tutti pena eccesso di tossicità. Può avere un utilizzo la terapia radiante solo in caso di dolenzia in corrispondenza di una delle lesioni scheletriche a scopo antalgico. Ipertermia si, in qualità di coadiuvante sinergico della terapia principale farmacologica che verrà impostata.

Un grande in bocca al lupo per tutto

Cari saluti

Prof. Carlo Pastore, oncologo – www.ipertermiaitalia.it

 

Leggi anche:

Cancro al polmone | MedicinaLive

Carcinoma polmonare non a piccole cellule | MedicinaLive

 

Per altri vostri quesiti compilate il form ed inviate la vostra richiesta:

“Chiedi all’esperto: Consulti Online su Medicinalive”

Si ricorda che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock