Cancro, “Chiama” il call center oncologico

di Paola Commenta

 Un call center oncologico a Padova per ascoltare ed indirizzare i pazienti malati di cancro, perché la cura passa attraverso l’informazione, un’informazione in parole semplici e non mediata fondamentale per chi deve affrontare un percorso così difficile e spesso si sente solo con i suoi dubbi, perso in una marea di informazioni troppo poco specifiche.

E’ Chiama: un invito, un progetto, che verrà presentato giovedì 21 aprile presso la Sala Istituto Oncologico Veneto. Da lunedì a venerdì, dalle 9 alle 18, telefonando al numero 848 800 155, si potranno ottenere informazioni sulla diagnosi e la cura dei tumori, sui centri specializzati presenti sul territorio regionale, sulle strutture di sostegno psicologico, sulla prevenzione.

All’altro capo del filo volontari, medici, psicologi, infermieri, esperti, pronti a fornire risposte chiare e competenti. Chiama nasce da esperienze sia personali che indirette del cancro, come spiegano gli stessi fondatori, sottolineando come con questo centralino

abbiano pensato di offrire un servizio di orientamento e supporto fondamentale per affrontare la malattia e le cure. Senza volersi sostituire alle strutture ospedaliere già esistenti, il servizio risponde a una forte esigenza degli utenti. L’approccio di Chiama è speciale perché offre velocemente il maggior numero d’informazioni possibili al cittadino che nella maggior parte dei casi non sa come orientarsi e quale percorso scegliere.

Un punto di ascolto importante per il paziente oncologico che fa della comunicazione la cura primaria, il che

porterà il progetto a muoversi a 360° nel mondo dei giovani con un sito dedicato e una comunicazione “giovane”. Il progetto nasce con uno spirito attivo e con la sensibilità di chi ha convissuto o osservato da vicino cosa significa il cancro. Come in tutte le esperienze della vita le cose funzionano se viste e conosciute e perché non dare agli altri la possibilità di mettersi nella migliore situazione una volta conosciuto il problema?

Per saperne di più visitate la sezione dedicata su Unipd.

Articoli correlati:

Giornata del malato oncologico

Cancro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>