Tac polmoni senza mezzo di contrasto e referto con noduli

di Cinzia Iannaccio 0

Richiesta di Consulto Medico su tac polmoni senza mezzo di contrasto e referto con  noduli
Salve, potreste aiutarmi a capire i risultati della TAC? Quesito diagnostico: pregressa emottisi in forte fumatore, esame eseguito senza iniezione di mdc, due micronoduli submantellari sono evidenti in corrispondenza del segmento apicale del LIS, utile monitoraggio secondo protocollo, stria densa in sede basale a destra, alcuni linfonodi del diametro massimo di 1,9 cm sono evidenti in sede epiaortica, loggia del barety, in finestra aorto-polmonare ed in sede sotto-carenale. Attendo risposta, grazie in anticipo

Specializzazione: Oncologia
Tipo di Problema: tac polmoni senza mezzo di contrasto e noduli

 

Risponde il Prof. Carlo Pastore oncologo e chemioterapista, consulente per l’area oncologica e per l‘ipertermia capacitiva per l’Hilu Medical Center (Marbella, Spagna) e presso il Centro di Medicina Integrativa in Malaga (Spagna), nonché responsabile della divisione di oncologia medica ed ipertermia oncologica della Casa di Cura Villa Salaria in Roma, membro dell’ESHO (European Society for Hyperthermic Oncology). Per contatti www.ipertermiaitalia.it

 

Gentile Utente, rispondo con il limite di non poter visionare le immagini radiologiche. La TC senza mdc rileva delle formazioni linfonodali e due piccoli noduli periferici polmonari. Probabilmente non sarà nulla di serio ma se dovessi essere io a valutare il referto richiederei un approfondimento con mezzo di contrasto. Meglio essere scrupolosi. Cari saluti Prof. Carlo Pastore, oncologo.

 

 

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post:

 

 

 

Se avete altre domande da porre ai nostri specialisti visitate la pagina specifica “Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive”.

Vi ricordiamo che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>