Tumore al fegato con metastasi, che fare?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico
Salve Le scrivo per avere un suo parere Mio suocero di 75 anni settimana scorsa, dopo che ha fatto un esame del sangue che il valore del CA19-9 era di 17600 su un valore di 33 In seguito ha fatto un ecografia e il risultato era che al fegato c’erano delle metastasi.. in seguito poi ad una tac è risultato che ha un tumore al fegato e comprende anche la cistifellea. Le metastasi e il tumore sono solo localizzate al lobo destro,il sinistro è libero e anche gli altri organi sono liberi Io le volevo chiedere cosa mi può dire lei con questi valori È una cosa pericolosa? Oltre a rivolgermi a un oncologo che mi consiglia di fare? Grazie per il suo tempo

Specializzazione Oncologia
Tipo di Problema Tumore al fegato con metastasi

 

Risponde il dott. Carlo Pastore oncologo e chemioterapista, consulente per l’area oncologica e per l‘ipertermia capacitiva per l’Hilu Medical Center (Marbella, Spagna) e presso il Centro di Medicina Integrativa in Malaga (Spagna), nonché responsabile della divisione di oncologia medica ed ipertermia oncologica della Casa di Cura Villa Salaria in Roma, membro dell’ESHO (European Society for Hyperthermic Oncology). Per contatti www.ipertermiaitalia.it


Gentile Utente, una neoplasia in fase diffusiva è purtroppo sempre una evenienza seria. A mio avviso in primis occorrerebbe eseguire un prelievo bioptico per una corretta tipizzazione istologica ed a seguire far visionare la documentazione radiologica ad un chirurgo. Se non operabile, sulla base delle risultanze dell’esame istologico, occorrerà impostare un trattamento chemioterapico adeguato per età, condizione generale ed esami ematochimici. Eventualmente coadiuvato da un trattamento in ipertermia capacitiva profonda oncologica.

Cari saluti
Dott. Carlo Pastore, oncologo – www.ipertermiaitalia.it

 

 

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Photo Credits | Designua / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>