Estratto il tumore più grande del mondo: 90 kg!

di Marco Mancini 0

Qualche tempo fa vi avevamo raccontato di quella donna in Argentina a cui avevano asportato il tumore più grande del mondo. In realtà quello era solo il “record femminile”, se così possiamo chiamarlo con un linguaggio olimpionico, e pesava 23 kg, ma era solo una piuma in confronto a quello asportato di recente ad un uomo in Vietnam: quasi 90 kg!

Il precedente record apparteneva ad un uomo rumeno che si era recato negli Stati Uniti per farsene togliere uno da 80 chilogrammi, ma questo era anche peggio. Il paziente in questione si chiama Nguyen Duy Hai, ha 31 anni ed era affetto da un tumore alla gamba destra, risultato di una rara malattia genetica che gli aveva fatto crescere la neoplasia sin dall’età di 4 anni.

Questa era talmente pesante da non permettergli nemmeno di camminare. Decisosi a farsi operare dopo un’intera vita passata a convivere con questo corpo estraneo, l’uomo si è recato in un ospedale franco-vietnamita per un’operazione abbastanza rischiosa, dato che finora aveva registrato solo il 50% di successo.

L’operazione, che in sé è quasi una routine visto che si trattava semplicemente di tagliare via la crescita che si è anche rivelata benigna, è durata ben 10 ore. Già tempo fa il paziente si era sottoposto ad un’altra operazione per liberarsene, e che l’aveva costretto ad una parziale amputazione della gamba, ma non è servita a nulla.

Questa è una procedura enorme con molti rischi, incluso il rischio di morte durante l’intervento o assistenza post-operatoria

ha spiegato McKay McKinnon, il medico chiamato ad eseguire la procedura chirurgica dall’alto della sua esperienza visto che proprio lui 7 anni prima aveva operato il paziente con il tumore da 80 kg. Questa per McKinnon è una vera e propria missione, tanto da aver persino rinunciato al suo compenso. Decisione probabilmente presa dopo aver visto le condizioni in cui versava questo povero ragazzo (vi risparmiamo le foto che sono liberamente consultabili in rete). Ora comunque Hai sta bene e verrà seguito dallo staff medico che ormai lo controlla sin da quando era un bambino.

[Fonte: Health24]

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>