Protesi anca Depuy e fastidi, quali accertamenti fare?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico:
“Salve, nel 2006 ho montato una protesi d’anca dx, fino al 2013 quando sono stato chiamato per un controllo perchè sembra che siano difettose; andava tutto bene . =Ora da qualche mese sembra che non sia ben fissata a volte sento dei cric o una sensazione strana all’inguine tipo di sensibilità non ho dolori ma sento fastidio. Stamattina ho fatto analisi del cromo e del colbalto e  preso un appuntamento per un ecografia per vedere se c’ è quacos’altro: chiedo quali accertamenti fare per verificare l’integrita della protesi. Ho una protesi depuy grazie dell’attenzione.”

Specializzazione Ortopedia e Medicina dello Sport
Tipo di Problema disturbo anca dx con protesi de puy

Risponde il professor Francesco Bizzarri specialista in ortopedia e traumatologia, medico dello sport, dipendente dell’Università di L’Aquila e presidente nazionale della Società Italiana di Ginnastica Medica.

Per contatti diretti: [email protected]

“Egr.Sig.Fabrizio,Gli esami che deve fare sono quelli che Lei sta già facendo e cioè controllare i livelli del Cromo/Cobalto, esame ecografico per valutare se vi sia una raccolta liquida periprotesica, eventualmente un esame RX dell’anca operata ed infine una eventuale TC. Comunque, la protesi DePuy va rimossa,si rivolga ad un ortopedico di fiducia e senta anche un legale. Se vuole mi può contattare al cell.338/5665050.Saluti F.Bizzarri”

 

Potrebbero interesssarvi anche:

 

Se avete altri dubbi o domande da porre ai nostri esperti visitate la pagina dedicata all’invio dei quesiti Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive, ricordando quanto segue:
non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie. Medicinalive ed i medici coinvolti in questa rubrica propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>