Trauma schiena con frattura vertebra, quale il decorso?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico
“Sono un uomo di 68 anni. Il 19.10.2014 sono caduto con la bici da corsa finendo in un fosso laterale il cui fondo era per fortuna soffice in quanto scavato nel terreno vegetale e ricoperto di erba alta. Pur tuttavia la botta c’è stata e si è sentita essendo atterrato di piatto con la schiena da una altezza di oltre 1 metro. All’Ospedale di Rieti mi hanno subito eseguito gli esami radiografici, ecografia dell’addome, del sangue ….. Il giorno dopo sono stato dimesso con la prescrizione di un BUSTO Tipo TAYLOR con Spallacci da indossare quando sono in piedi o seduto e controllo con Rx il 18.12.2014 …………

……………….DAGLI ESAMI EFFETTUATI E’ RISULTATO QUANTO SEGUE : 1) ESAME COLONNA DORSALE Deformazione somatica a cuneo anteriore di D7. Avvallamento della limitante somatica superiore di D11, associata irregolarità corticale del muro anteriore di possibile riferimento osteotraumatico recente; confronto con obiettività clinica. Manifestazioni spondiloartrosiche diffuse. 2) COLONNA LOMBO-SACRALE-COLONNA CERVICALE-SCHE LETRO COSTALE DX e SX Non si evidenziano lesioni scheletriche traumatiche recenti radiologicamente visibili. Lisi e Listesi di L5 su S1 3) ECOGRAFIA ADDOME SUPERIORE FAST x TRAUMA Esame eseguito in condizioni di urgenza, limitato da intenso meteorismo intestinale. Non si apprezzano falde fluide in addome. La milza appare esente da alterazioni metatraumatiche rilevabili. Sono trascorsi 28 giorni dall’accaduto, i dolori vanno diminuendo, anche se quando cambia tempo si riacutizzano, però nel complesso i miglioramenti sono evidenti. Tra un mese ho la visita di controllo con Rx che ho già prenotato. Vi chiedo: che danni ho realmente riportato, ci sono fratture, danni importanti o casa altro?. Tutto tornerà a posto ?, quanto tempo devo portare il busto e quanto tempo ci vuole per riprendere le mie normali attività quotidiane ?, quando potrò risalire sulla bici? posso in attesa del controllo guidare con il busto? VI RINGRAZIO INFINITAMENTE ED INVIO CORDIALI SALUTI”.

 

Specializzazione Ortopedia e Medicina dello Sport
Tipo di Problema Trauma alla schiena da caduta in bici

 

Risponde il professor Francesco Bizzarri specialista in ortopedia e traumatologia, medico dello sport, dipendente dell’Università di L’Aquila e presidente nazionale della Società Italiana di Ginnastica Medica. Per contatti diretti: [email protected] o al cellulare 338/5665050.

 

“Egr.Sig.,Lei ha riportato la frattura di D11, e quella di D7 : la formazione a cuneo è sicuramente di vecchia data.Il busto lo deve portare per 90 gg,prima di 30 gg. eviterei di guidare la macchina e comunque sempre con il busto;prima di 120 gg non potrà tornare in bici.Saluti F.Bizzarri”.

>> Leggi tutte le risposte del Professor  Francesco Bizzarri

 

Se avete altri dubbi o domande da porre ai nostri esperti visitate la pagina dedicata all’invio dei quesiti Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive, ricordando quanto segue:

non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie. Medicinalive ed i medici coinvolti in questa rubrica propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>