Abbronzatura, le fragole proteggono dai raggi UV

di Tippi Commenta

Sembra che alcune sostanze contenute nelle fragole possano offrire alla pelle l’adeguata protezione contro i raggi UV nocivi, favorendo una sana abbronzatura. A sostenerlo, è uno studio condotto da un team di studiosi italiani e spagnoli, coordinati dal dottor Maurizio Battino, dell’Università Politecnica delle Marche e dalla dottoressa Sara Tulipani dell’Università di Barcellona, pubblicato sul Journal Of Agricultural Food Chemistry.

L’estratto di fragola è stato testato a diverse concentrazioni su colture cellulari umane (fibrolasti della pelle). Successivamente, sono state esposte all’azione della luce ultravioletta (corrispondente a 90 minuti di sole estivo di mezzogiorno sulla riviera francese). I risultati hanno dimostrato che l’estratto di fragola pari a 0,5 mg per millilitro ha proprietà foto-protettive.

Il merito, sarebbe tutto delle antocianine, potenti antiossidanti, nonché i pigmenti che conferiscono alle fragole quel tipico colore rosso brillante. Questi composti, infatti, hanno un effetto antinfiammatorio, antitumorale, e sono in grado di modulare i processi enzimatici.

Secondo il dottor Battino, si tratta di risultati importanti, poiché possono fornire dati utili per combattere le malattie della pelle che insorgono a causa dell’esposizione ai raggi solari, dalle patologie infiammatorie al tumore della pelle.

Naturalmente, fare man bassa di fragole non autorizza a esporsi al sole in modo indiscriminato. Per non arrecare danni, anche gravi, alla pelle, infatti, è importante seguire alcune piccole regole. Usare le creme solari in base al proprio fototipo, evitare esposizioni al sole prolungate e nelle ore più calde della giornata (dalle 11:00 alle 15:00), usare capello e occhiali da sole, E bere molta acqua per idratare il corpo.

La scelta della crema protettiva è fondamentale, e vale la pena ricordare che il filtro solare serve ad evitare antipatiche scottature e che i raggi UV penetrino in profondità nella pelle accelerando il processo di invecchiamento cutaneo. Contrariamente a quanto si creda, l’abbronzatura è più uniforme e duratura nel tempo quando è graduale.

Photo Credits|ThinkStock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>