Dimagrire con il peperoncino

di Valentina Cervelli Commenta

 

Il peperoncino come strumento per dimagrire. Aprono questa strada i ricercatori della School of Pharmacy dell’Università del Wyoming, i quali in un loro recente studio spiegano che la capsaicina può fare di più che farci sentire il piccante in bocca quando li mangiamo.

Questa sostanza infatti, come spiegato in occasione del 59esimo meeting annuale della Biophysical Society di Baltimora potrebbe aiutare a bruciare il grasso accelerando il metabolismo naturalmente. Fattore che unito ad un’alimentazione sana sarebbe davvero in grado di aiutare le persone a perder peso. La capsaicina, in base alle sperimentazioni condotte dagli scienziati, stimolerebbe l’organismo alla termogenesi, ovvero il processo di bruciare energia e creare calore. Il peperoncino porterebbe all’attivazione dei recettori in grado di innescare questo meccanismo. Esse si trovano all’interno sia nelle cellule di grasso bianco che in quelle di grasso bruno. Le prime vengono considerate grasso cattivo e si accumulano sulle cosce, sull’addome e sul girovita; le seconde si trovano nelle spalle e nel collo e bruciano i grassi per scaldare il corpo.

Gli esperti dell’Università del Wyoming hanno scoperto che la capsaicina è in grado di stimolare proprio i recettori sopra citati, quelli dei vanilloidi. La loro attivazione comporta la trasformazione di grasso cattivo in grasso buono e quest’ultimo si può bruciare per produrre energia. Attualmente non vi è stata ancora nessuna applicazione clinica, ma lo studio, condotto su modello murino ha risposto ad alcune domande che gli scienziati si ponevano. Essi hanno preso due gruppi di topi, uno “normale” ed uno modificato geneticamente per non avere il suddetto recettore. Entrambi sono stati alimentati con una dieta ricca di grassi con uno 0,01% di capsaicina. Nei topi normali esso ha impedito l’ aumento di peso, mentre in quelli privati del recettore non ha sortito alcun effetto, ed i murini sono ingrassati.

In poche parole la capsaicina ha aumentato il metabolismo delle cavie sane senza incorrere in problemi. Forse bisognerebbe iniziare a tenere di più in considerazione il consumo di peperoncino se si vuole dimagrire, che ne dite?

Photo Credits | Piotr Marcinski / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>