Tatuaggio luminoso contro l’alcol

di Valentina Cervelli Commenta

Un tatuaggio luminoso contro l’alcol. E’ questo un nuovo approccio messo a punto negli Stati Uniti per salvare le persone dalle stragi del sabato sera, in tutto il mondo una delle principali cause di morte tra i giovanissimi.

L’idea di un tatuaggio per salvare la vita di migliaia di ragazzi che ogni weekend mettono la loro vita in pericolo è venuta a due studenti della Miami Ad School di San Francisco, ovvero Divya Seshadri e Meghan D. O’Neill. I due hanno messo a punto la loro idea partecipando ad una campagna sociale di Heineken, il noto marchio di birra. Il tatuaggio è in realtà un microchip da applicare sulla pelle proprio come un tatuaggio. Il suo nome è “Safe Stamp” e letteralmente segue alla parola ciò che il suo nome indica: è un marcatore di sicurezza. Esso infatti diventa luminescente quando si beve troppo alcol, indicando automaticamente alle persone quando non è il caso che si mettano al volante.

In pratica “Safe Stamp” cambia il suo colore in base al tasso alcolemico che viene rivelato nel sangue, segnalando se lo stesso è superiore a quello consentito dalla legge per mettersi alla guida di un auto. Questa idea è nata nei due giovani pensando alla tecnologia attualmente disponibile per ciò che concerne i test per misurare i livelli di glicemia nel sangue delle persone affette da diabete. Il costo dello speciale tatuaggio è irrisorio (è pari ad un dollaro, N.d.R.) ha una forma molto simile a quella delle etichette antitaccheggio. Esso è giallo inizialmente e contiene un microchip che libera sulla pelle piccole correnti elettromagnetiche: esse attirano gli ioni contenuti nel sudore di una persona che una volta condensati danno la possibilità di misurare il tasso alcolemico. Nel momento in cui lo stesso supera i livelli di guardia il tatuaggio cambia colore e diventa blu.

Un’ottima idea che potrebbe fare la differenza in futuro per moltissime persone.

Photo Credit | Safe Stamp Video Youtube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>