6 malattie che possono uccidere in un giorno

di Valentina Cervelli Commenta

Esistono 6 malattie in grado di uccidere in un giorno l’essere umano. Non tutte sono diffuse e fortunatamente la maggior parte di loro non è endemica sul pianeta. Vediamole insieme, per conoscerle meglio e comprendere quali possono davvero essere pericolose.

Fascite necrotizzante

La fascite necrotizzante è una infezione molto grave che mangia letteralmente la carne causata dagli streptococchi del gruppo A. La loro pericolosità, secondo quanto scoperto da una ricerca scientifica dedicata sarebbe ricollegabile ad una specifica tossina.  Si scatena una tale reazione nel corpo capace di portare ad una insufficienza multiorgano nel giro delle 24 ore.

Meningite meningococcica

La meningite meningococcica può essere curata con l’utilizzo degli antibiotici giusti, ma può colpire la persona nella sua forma fulminante ed ucciderla in meno di 24 ore. E’ causata dal Neisseria meningitidis e nel 10-15% di coloro che sopravvivono può causare disabilità di diversa tipologia.

Malattia di Chagas

La malattia di Chagas è conosciuta anche come ripanosomiasi americana ed è una parassitosi causata da protozoi del genere Trypanosoma. Il suo segno più evidente è una ferita violacea che compare sulle palpebre. Se curata in tempo non è quasi mai mortale se non in alcuni casi fulminanti.

Ictus

L’ictus è una delle patologie cardiovascolari più diffuse. Colpisce il cervello ed a seconda del vaso sanguigno interessato la persona può sopravvivere o morire nel giro di poche ore. In questo tale patologia è molto simile all’infarto. Per evitare la mortalità da esso derivante è bene seguire uno stile di vita corretto.

MRSA o infezione da stafilococco aureo resistente

Vi sono alcuni batteri potenzialmente mortali per l’uomo e lo stafilococco aureo resistente agli antibiotici è uno di questi.  L’uomo viene spesso in contatto con questo tipo di batteri: il sistema immunitario è abituato ad affrontare la loro presenza. In caso di contatto del microrganismo con ferite si instaurano facilmente stati di setticemia che possono portare alla morte.

Ebola

Il virus dell’ebola è attualmente uno dei più pericolosi con i quali l’uomo è costretto a combattere. Endemico in alcune zone del mondo annulla praticamente il sistema immunitario scatenando una serie di sintomi che se non contrastati portano alla morte la persona con molta velocità. Al momento non esiste una cura sicura né un vaccino contro questo virus.

Photo Credits | Kateryna Kon / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>