MICARDIS Boeringher Ingelheim (Telmisartan)

MICARDIS, Boehringer Ingelheim

CATEGORIA: Farmaci antipertensivi, antagonista selettivo dei recettori dell’angiotensina II ( AT1 )

FORMA FARMACEUTICA: Compresse

PRINCIPI ATTIVI: Telmisartan

INDICAZIONI: Indicato per il trattamento dell’ipertensione essenziale. Il dosaggio consigliato è di 20mg al giorno, ma nei casi in cui non viene raggiunto il controllo pressorio, la dose di telmisartan può essere aumentata fino ad un massimo di 80 mg una volta al giorno. In alternativa, il telmisartan può essere impiegato in associazione con diuretici tiazidici, come l’idroclorotiazide, per ulteriore riduzione della pressione.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI: Ipersensibilità al principio attivo e ad i suoi eccipienti o ad altri prodotti con analoga struttura chimica. Non somministrare nei pazienti con ostruzioni delle vie biliari, insufficienza epatica grave ed insufficienza renale grave. I pazienti che hanno disturbi renali devono invece essere sottoposti a regolari controlli  dei livelli sierici di potassio e di creatinina. Telmisartan può accentuare l’effetto ipotensivo di altri antipertensivi. Anche se non sono stati registrati casi di sonnolenza e disturbi della vigilanza, quando si guidano veicoli o si utilizzano macchinari, bisogna tenere presente che con la terapia antipertensiva potrebbero occasionalmente verificarsi sonnolenza e vertigini. Tra gli effetti collaterali maggiormente riscontrati si è verificata cefalea, dolori al dorso, affaticamento e disturbi gastrointestinali. L’utilizzo del prodotto è sconsigliato nel secondo e nel terzo trimestre di gravidanza. Micardis non deve essere assunto durante l’allattamento.

NOTE: L‘ipertensione è la più comune malattia cardiovascolare ed è un fattore di rischio per l’ictus , per l’infarto miocardico , per l’insufficienza cardiaca , per l’insufficienza renale , e nella dissecazione aneurismatica dell’aorta.  Basta pensare che solo negli Stati Uniti circa ¼ della popolazione presenta una pressione sistolica e/o diastolica superiore a 140/90 mmHg.
Diversi sono i farmaci anti-ipertensione che possono essere utilizzati come trattamento ed ogni categoria ha i suoi pro e contro. Micardis appartiene ai sartani, un gruppo di farmaci che, a differenza degli Ace inibitori , solitamente utilizzati nei pazienti ipertesi, non provocano tosse secca persistente , e rappresentano un’alternativa per i pazienti che devono interrompere la terapia dell’ipertensione con gli Ace inibitori. Inoltre, tali prodotti, avrebbero effetti indesiderati generalmente lievi. Il più comune è l’ipotensione sintomatica , soprattutto in coloro che assumono alti dosaggi di diuretico.
Altri farmaci simili: Robinul e Ditropan, Tareg, Aprovel

[Fonti principali: AAVV, MedicineLab.com, AAVV, Xapedia.it; AAVV, Paginesanitarie.com ]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.