MINIAS Schering (Lormetazepam)

MINIAS, Schering

CATEGORIA: Benzodiazepine ad azione ipnotica

FORMA FARMACEUTICA: Compresse rivestite, gocce orali, soluzione.

PRINCIPI ATTIVI: Flunitrazepam

INDICAZIONI: Indicato per il trattamento a breve termine dell’insonnia e dei disturbi dell’addormentamento e della continuità del sonno, specialmente su base ansiosa. Il trattamento deve essere quanto più breve possibile. E’ necessario seguire il paziente con regolarità valutando attentamente la necessità di continuare il trattamento, in modo particolare quando il paziente diventa asintomatico. La terapia non deve essere protratta per oltre 4 settimane considerando anche il periodo di sospensione graduale.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI: Ipersensibilità al principio attivo, agli eccipienti o sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.  Non somministrate in caso di miastenia grave, glaucoma ad angolo stretto, grave insufficienza respiratoria, grave insufficienza epatica, sindrome da apnea notturna. Non somministrare in gravidanza ed allattamento. Non adatto al trattamento dei pazienti in età pediatrica. E’ importante sapere che le benzodiazepine e gli agenti benzodiazepino-simili sono indicati soltanto quando il disturbo è grave, disabilitante o sottopone il soggetto a grave disagio e che l’ uso ripetuto per alcune settimane può dare luogo a una certa perdita di efficacia agli effetti ipnotici delle benzodiazepine e condurre allo sviluppo di dipendenza fisica e psichica da questi farmaci.

NOTE: Le benzodiazepine sono una classe di farmaci con proprietà sedative, ipnotiche, ansiolitiche, anticonvulsive, anestetiche e miorilassanti. Per tali caratteristiche esse sono spesso usate per offrire un sollievo di breve durata agli stati di ansia o insonnia grave o inabilitante, ma trovano altresì impiego nel trattamento delle crisi convulsive e come coadiuvanti nell’induzione dell’anestesia. L’utilizzo di queste sostanze a lungo termine, però, può essere problematico per lo sviluppo della tolleranza e per il rischio di instaurazione di una dipendenza, fisica e psichica. Tuttavia, per il loro ridotto numero di effetti collaterali rispetto ai barbiturici sono stati indicati come farmaco d’elezione per il trattamento dei disturbi legati all’ansia e all’insonnia.

Altri farmaci: Darkene, Valsera, Roipnol, Lexotan

[Fonti principali: AAVV, StudioMedicoTorrino.com; AAVV, Ipsico.org]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.