Cerchi rimedi per l’acufene? Segui questi consigli

di Redazione Commenta

Con l’acufene bisogna conviverci, ma possiamo alleviarlo

Non è tutto perduto, con l’acufene si può convivere, è importante però cercare di farlo pacificamente. Mitigare i sintomi dell’acufene non è semplice, la maggior parte delle volte questi non cessano mai.

Sono molte le persone che si disperano quanto viene loro diagnosticato un acufene o tinnitus, questo perché questa situazione è irreversibile e può risultare persino esasperante. Lo sconforto aumenta quando non vengono offerte soluzioni efficaci per porre rimedio all’acufene, allora bisogna solo imparare a conviverci. Questo è quello che ci viene detto il più delle molte, ma non è del tutto vero: l’utilizzo di apparecchi acustici può veramente alleviare il problema e aiutarvi a convivere meglio con questo problema. Non solo, molte volte l’acufene può essere sintomo di qualcosa di più grande come una perdita uditiva, è allora che l’utilizzo di una soluzione acustica diventa indispensabile.

Rimedi per l’acufene completamente naturali

Non buttatevi giù, porre rimedio all’acufene senza un vero percorso è difficile, ma in alcuni casi un cambio nel vostro stile di vita può aiutare a sostenere questa situazione.

  1. Cibo

In certi casi può essere utile adottare una dieta vegetariana senza sale, zuccheri raffinati o grassi riscaldati. Sopprimere anche caffè e alcol. Alcuni studi hanno dimostrato che cambiamenti nutrizionali possono migliorare l’acufene.

  1. Fitoterapia

Esistono piante che funzionano come vasodilatatori contro l’acufene, tra cui Ginkgo (Ginkgo biloba) e biancospino (Crataegus monogyna).

  1. Esercizi del collo

Alcuni esercizi aiutano la muscolatura del collo e le strutture interne dell’orecchio medio.

  1. Massaggio o osteopatia

Particolari tecniche di massaggio aiutano a posizionare correttamente le vertebre cervicali e la colonna vertebrale.

  1. Applicare calore

È possibile applicare impacchi o fare un bagno caldo con getti d’acqua sulla muscolatura cervicale.

  1. Terapia del suono

La terapia del suono ha la funzione di mimetizzare il problema e rendere l’acufene quasi impercettibile. Il nostro udito confonderà il tinnitus con altri suoni.

  1. Agopuntura

Vale anche la pena considerare l’uso dell’agopuntura che, oltre ad avere qualche incidenza sul problema, fa sicuramente bene al nostro corpo e alla nostra mente.

Tutte queste azioni possono essere utili quando è presente un acufene temporaneo, provocato da qualche rumore forte e che va via con il passare dei giorni. Come detto all’inizio molte persone che soffrono di acufene possono essere soggette anche ad una perdita uditiva. Per questo motivo è importante valutare il tipo di problema che presenta il nostro udito e agire di conseguenza, senza però cadere in futili azioni che non possono porre rimedio all’acufene, ma che potrebbero addirittura aggravare il nostro problema.