PANTECTA Nycomed (Pantoprazolo)

PANTECTA, Nycomed

CATEGORIA: Farmaci anti-ulcera

FORMA FARMACEUTICA: Compresse gastro-resistenti per uso orale

PRINCIPI ATTIVI: Pantoprazolo

INDICAZIONI: Indicato per il trattamento dell’ ulcera duodenale, ulcera gastrica ed easofagite da reflusso di grado moderato e severo. Prima di intraprendere la terapia, è  necessario escludere l’ eventuale natura maligna di una ulcera gastrica o di altra malattia esofagea poichè la terapia con pantoprazolo può alleviare la sintomatologia ritardando la diagnosi. Pantecta non è indicato nel trattamento dei disturbi gastrointestinali di lieve entità.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI: Ipersensibilità al principio attivo e/o ad uno dei suoi eccipienti. Non somministrare ai pazienti con funzionalità epatica compromessa.  Gli effetti collaterali comunemente riscontrati sono: cefalea o diarrea, ma anche casi di nausea, dolore all’ addome superiore, flatulenza, rash cutaneo, prurito e vertigini. In casi più gravi ed isolati sono insorti disturbi come edema, febbre, insorgenza di depressione e disturbi visivi (offuscamento della visione). Si sconsiglia l’ utilizzo in gravidanza ed allattamento, da riservare solo in casi di estrema necessità e dopo valutazione del rapporto rischio/beneficio da parte di un medico.

NOTE:
In Inghilterra è stato condotto uno studio per accertare la sicurezza del pantoprazolo, farmaco inibitore della pompa protonica , nei sei mesi successivi al lancio del farmaco in Inghilterra, avvenuto nel 1996. Lo studio è stato realizzato anche in funzione delle diverse segnalazioni di reazioni avverse ricevute per altri farmaci della stessa categoria. La ricerca condotta in Gran Bretagna ha coinvolto 11.541 pazienti, a cui il farmaco è stato prescritto dai medici di Medicina Generale, equivalenti ai nostri “medici di base” per il trattamento del reflusso gastroesofageo (22,7%) e dispepsia (16,9%). Alla fine del trattamento 107 è il numero delle reazioni avverse dovute al farmaco. Tra queste, la più frequente è stata la diarrea, insorta in 106 casi, con una percentuale, in pratica del 99%.

Altri anti-ulcera: Misofenac, Zantac, Ulcex, Trigger, Misodex

[Fonti principali: AAVV, MedicineLab.net; AAVV, Xapedia.it; AAVV, Salus.it ]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.