Attacchi di panico, è boom a Roma

di Paola Commenta

Attacchi di panico: è boom a Roma. I dati sul disagio psicosociale nella capitale emergono da un’indagine effettuata dall’Istituto di sondaggi Swg per conto dell’Istituto di Neuroscienze Globale.

Se ne è discusso oggi al Campidoglio in un incontro dedicato, alla presenza, tra gli altri, del direttore dell’Istituto di Neuroscienze, Rosario Sorrentino e di Fabrizio Santori, presidente della commissione capitolina Sicurezza.

Nella capitale, spiegano gli esperti, c’è una sorta di città nella città, che vive nel panico. A fianco di cittadini liberi, con una qualità della vita alta, vivono persone fortemente condizionate e compromesse nella salute psicologica, le cui esistenze scorrono su una sorta di binario parallelo paragonato da Sorrentino ad un recinto che pone forti limiti esistenziali.

I soggetti più colpiti dagli attacchi di panico sono le donne, con percentuali maggiori che si registrano tra le laureate e nella fascia d’età compresa tra i 25 ed i 54 anni.
Ma il disturbo d’ansia non risparmia neanche la popolazione maschile dell’urbe ed arriva a colpire sia le categorie di lavoratori autonomi che i dipendenti: i primi risultano più interessati nella fascia 35-44 anni, i secondi ne soffrono tra i 45 ed i 54 anni. A Roma, volendo parlare di stime generali, soffre di attacchi di panico un cittadino su 4 ovvero il 25% della popolazione.

Bisogna, però, per gli esperti, operare un distinguo in questo esercito di persone nel panico: tra quelli che vengono definiti malati cronici, ovvero che soffrono di frequente di attacchi di panico, che sono circa 350 mila, e coloro che invece ne sono interessati sporadicamente, i malati sporadici, un po’ meno ma pur sempre tanti ovvero 300 mila.

Ancora una volta le grandi città sono imputate di minare l’equilibrio psichico dei loro abitanti. Precedenti studi avevano accertato un rischio maggiore di ansia e depressione in chi viveva da almeno tredici anni in una metropoli. Per non parlare degli effetti insiti in un tarlo silenzioso ma non meno insidioso per la psiche: la solitudine.

Articoli correlati:

Curare gli attacchi di panico

Ansia ed attacchi di panico: un video per capire

Attacchi di panico, Roma capitale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>