Depressione: allontanarla con la poesia

di Valentina Cervelli 2

La poesia è una raffinata forma d’arte. Può essere però contestualmente un modo per tenere lontana la depressione, favorendo il “pensiero laterale”, il vedere le cose da un altro punto di vista. Apprezzandole quindi per quello che sono e dando una mano a risolvere i conflitti nei quali ci troviamo.

La psicologia umana è composta da tante sfaccettature e la poesia può essere un valido aiuto per comprendere come allontanare la depressione e le sofferenze psicologiche semplicemente attraverso noi stessi. Come spiega il prof. Giovanni Porta, psicoterapeuta specialista in arte-terapia:

La poesia ci fa vedere le cose sotto un aspetto diverso, più profondo, e spesso lontano da quello che noi pensiamo. E’ una forma di pensiero laterale, che ci permette di cambiare prospettiva, di vedere le cose in modo diverso e quindi aiuta a sbloccarsi. Molte persone si sentono infelici perché non riescono a ottenere ciò che vogliono.

Come suggerisce l’esperto, spesso e volentieri chi si rivolge ad uno psicologo cerca una spalla su cuoi piangere.  E questo può anche essere lecito, solo però se si trova il modo di cambiare qualcosa del proprio modo di fare. Il pensiero laterale non è altro che il vedere sotto una diversa prospettiva la propria situazione. Frustrazione e depressione potrebbero essere sentimenti evitabili con facilità se si riuscisse nell’intento di modificare, anche se solo di poco, il proprio punto di vista. Continua il professore:

La poesia in questo ci può aiutare. La creazione poetica è una forma vera di pensiero laterale, e tramite di lei anche i problemi di cui soffro quotidianamente mi sembreranno diversi, perché è diverso lo strumento con cui li rappresento: non li descrivo ma esprimo emozioni e idee ad essi associati. Nelle parole che uso per esprimere la mia vita sono nascoste moltissime risorse da utilizzare.

La poesia ci può dare modo di raggiungere delle verità che normalmente non riusciamo a ricollegare alla nostra vita e che possono aprirci in maniera straordinaria alla comprensione di noi stessi. Perché non tentare?

Photo Credit | SXC

Commenti (2)

  1. Un interessantissimo punto di vista :). Mi piace!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>