10 ottobre, giornata mondiale della salute mentale

di Marco Mancini 1

La Federazione mondiale per la salute mentale (Wfmh), l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e le Nazioni Unite hanno indetto per oggi la Giornata Mondiale della Salute Mentale. Oltre cento Paesi in tutto il mondo daranno vita oggi a campagne di sensibilizzazione in favore delle persone che vivono con un disagio psichico che delle volte può sfociare in una vera e propria patologia.

La situazione è molto seria. L’Oms parla di 450 milioni di persone che, in tutto il globo, hanno provato almeno una volta nella vita un disturbo mentale. Il più comune è la depressione che riguarda circa una persona su tre, seguita da epilessia, schizofrenia, morbo di Alzheimer ed altre forme di demenza. Una situazione già grave a cui si aggiungono anche i problemi “indotti” artificialmente dall’alcool e dalle droghe.

Per questo le organizzazioni internazionali chiedono maggiore attenzione verso la problematica, con l’investimento di fondi per la ricerca ed il riconoscimento di molte patologie che oggi non sono riconosciute come tali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>