Inventata la pillola che cancella i brutti ricordi

di Marco Mancini 4

Vi ricordate il film “Se mi lasci ti cancello” con Jim Carrey? In quel film un uomo, lasciato dalla fidanzata, decide di cancellare il suo ricordo per non soffrire facendo una terapia per rimuoverlo chimicamente dal suo cervello. Il film nel 2004 era considerato fantascienza, ma oggi può essere considerato realtà.

A distanza di soli 5 anni alcuni scienziati inglesi hanno testato un farmaco beta-bloccante su alcuni volontari affetti da aracnofobia (paura dei ragni). Messi davanti ad immagini di ragni, venivano colpiti da piccole scosse elettriche e ad alcuni veniva somministrato il farmaco in questione, ad altri un placebo.

Alla lunga i ricercatori hanno capito che quelli a cui era stato somministrato il beta-bloccante riuscivano a superare l’aracnofobia, in quanto avevano rimosso il ricordo traumatico che l’aveva generata. Ora le possibilità sono tante, come rimuovere traumi o brutti ricordi, ma anche i rischi, come intaccare l’individualità umana e cancellare anche i bei ricordi.

[Fonte: Agisalute]

Commenti (4)

  1. Ho letto con interesse l’articolo ” se mi lasci ti cancello”. Vorrei sapere , se
    è possibile sapere se la pillola di cui tratta è già in commercio in Italia e/o
    sesi quando sarà disponibile nelle farmacie italiane. Grazie e distinti saluti

  2. una risposta certa non posso dartela perché non ho riscontri diretti, ma dalle informazioni di cui sono in possesso pare che questo farmaco sia ancora in fase di test, e ci voglia ancora un po’ prima che possa arrivare nelle farmacie italiane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>