Malattie mentali, a rischio play boy e maschilisti

di Sveva Commenta

Play boy e maschilisti incappano con più frequenza in malattie mentali. Lo rivela uno studio scientifico americano i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Journal of Counseling Psychology.

malattie mentali play boy

Gli uomini che collezionano una donna dopo l’altra e quelli che considerano il genere femminile inferiore a quello maschile, sarebbero dunque considerati due categorie fortemente a rischio. I casi di problemi psichici in queste due tipologie di uomini sono davvero tanti ma dallo studio emerge anche un altro dato, assolutamente da non sottovalutare: maschilisti e play boy sono anche tra coloro che più di rado chiedono aiuto a psicologi e/o psichiatri nel momento in cui si rendono conto di soffrire di malattie mentali. Per loro insomma risulta difficile accettare l’idea di avere bisogno di qualcuno di esperto per affrontare di petto il problema e molto spesso, in situazioni di emergenza, per loro la strada più facile è fare finta di niente.

I ricercatori hanno condotto una meta-analisi di 18 ricerche, che hanno coinvolto nel complesso 19.453 persone. Sotto la lente di ingradimento alcune caratteristiche che contraddistinguono le due categorie di uomini precedentemente messe a fuoco:

  • desiderio di vincere
  • necessità di controllo delle emozioni
  • assunzione di rischi
  • violenza
  • dominanza
  • promiscuità sessuale
  • fiducia in sé
  • molta importanza attribuita al posto di lavoro
  • potere sulle donne
  • disprezzo dell’omosessualità
  • perseguimento di uno status

Basandosi su queste caratteristiche, e incrociando i dati a disposizione, gli studiosi americani sono arrivati ad affermare che gli individui più conformi a queste regole hanno una peggiore salute mentale. La depressione è uno dei disturbi che più colpisce maschilisti e play boy e i ricercatori lanciano l’allarme anche alla luce dell’altro dato emerso dalla indagine: quello cioè che individua questi uomini anche come quelli più restii a farsi aiutare.

Ti potrebbe interessare anche:

MALATTIE MENTALI, È BOOM FRA I BAMBINI

5 COSE DA RICORDARE IN CASO DI MALATTIE MENTALI

Fonte | American Psychological Association
Foto | Thinkstock