I consigli dei dietisti per mantenersi in salute a Natale

di Tippi 1

Durante le vacanze di Natale, evitare gli eccessi alimentari non è certamente un’impresa facile, vuoi la compagnia, vuoi il clima rilassato e “festaiolo”. Per questo motivo, l’Associazione nazionale dei dietisti italiani (Andid) ha stilato una una classifica dei comportamenti da mettere al bando per limitare gli sprechi e mantenersi in salute.

La prima regola è quella di non arrivare affamati al momento del pranzo e della cena. In questo modo, infatti, sarà più facile tenere a bada la gola, evitando così di alzarsi da tavola con quella fastidiosa sensazione di pesantezza allo stomaco. I pasti troppo ricchi e abbondanti, ma anche l’eccesso di bevande gassate o alcoliche possono provocare un’indigestione, causando mal di testa, bruciore, dolore e tensione addominale, nonché nausea e vomito. Per gli stessi motivi, è altrettanto importante ascoltare e rispettare i segnali di sazietà, rinunciando a pane e grissini tra una portata e l’altra.

Per evitare, poi, di esagerare con le bevande alcoliche, è preferibile bere a piccoli sorsi, senza mai farsi versare il vino più volte. Vale la pena ricordare che l’eccesso di alcol danneggia non soltanto il fegato, ma l’intero organismo, compromettendo il sistema immunitario. Un’altra buona regola salva linea e salva salute, è quella di farsi servire porzioni piccole/moderate, alternando piatti più ricchi di grassi e condimenti con altri meno ricchi, prevedendo sempre dei contorni di verdura, che aiutano a non abbuffarsi e a fare la scorta di vitamine antiossidanti, acerrime nemiche di radicali liberi, oltre che dei chili di troppo!

Un’altra delle ragioni per cui a Natale è più facile ingrassare, è la classica “offertaccia” del supermercato in stile prendi 2 paghi 1. Non lasciatevi tentare dai super sconti, le scorte in casa, infatti, sono un invito costante a trasgredire. Infine, un consiglio che vale anche dopo le feste di Natale, è quello di fare movimento. E’oramai risaputo che se si introduce troppo energia senza consumarla, il grasso di accumula. Chiaramente, non si tratta soltanto di una questione estetica, non dimentichiamo che l’obesità è considerata una malattia tutti gli effetti.

Photo Credit|ThinkStock

Commenti (1)

  1. Ottimi consigli! Perché non aggiungere la regola: passa felicemente il tuo Natale! Magari basta avere la pancia piena di serenità per non ingozzarsi di panettone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>