5 cibi più nutrienti se cotti (FOTO)

di Valentina Cervelli 0

Ci viene spesso consigliato di consumare alcune verdure crude in modo tale da conservarne meglio le caratteristiche. Vi sono 5 cibi più nutrienti se cotti e vogliamo condividerli con voi. Solo cuocendoli il giusto le fibre infatti rilasciano tutte le loro sostanze benefiche.

1. Pomodori

Il pomodoro è un’ottima fonte di licopene, uno degli antiossidanti più importanti che l’uomo possa assumere per il benessere del suo corpo. Esso aiuta a combattere i tumori, i radicali liberi ed in generale dà modo all’organismo di funzionare bene. Ma se ne riesce a sfruttare l’intera sua presenza solo se si cuoce nella maniera giusta. Alternatene il consumo crudo e cotto: provate a preparare un gazpacho.

2. Carote

Anche il betacarotene contenuto nelle carote sembra esprimere al meglio le sue capacità benefiche se le stesse vengono cotte. La quantità di antiossidanti contenuti nella sua versione cruda non sono infatti comparabili con quelle che questo ortaggio riesce ad offrire una volta cucinato.

3. Spinaci

In questo caso cuocere gli spinaci ci da modo ridurre un poco la quantità di ossalati. Fattore questo di cui saranno grati i nostri reni: sebbene infatti minerali come calcio e ferro siano importantissimi per il funzionamento del nostro organismo, un eccesso di ossalati può portare alla formazione di calcoli renali. Fattore questo che dobbiamo cercare di evitare il più possibile. Anche in questo caso si può alternare un consumo cotto-crudo.

4. Asparagi

Gli asparagi sono un cibo perfetto per prevenire lo svilupparsi di infarti e malattie cardiache. Come per le altre verdure è consigliato non bollire ma cuocerli al punto giusto al fine di prevenire la perdita di vitamine importanti. I polifenoli contenuti al loro interno hanno un forte potere antiossidante ed anticanceroso.

5. Funghi

Anche i funghi sono un alimento molto importante dal punto di vista nutrizionale. Le dosi di vitamine e minerali contenuti possono essere assorbite al meglio se gli stessi vengono cotti, ma bisogna fare attenzione. Il loro essere “spugnosi” li rende capaci di assorbire i grassi che utilizziamo per cuocerli. Usiamo in tal senso moderazione.

Photo Credits | stockcreations / Shutterstock.com

Fonte | Mel Wakeman Birmingham City University

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>