Ciclo mestruale, la dieta tipo

di Valentina Cervelli Commenta

Ciclo mestruale e dieta tipo per rimanere in forma e minimizzare i problemi che l’essere donne fertili porta con sé. Uno studio condotto dall’Università di Copenaghen ha evidenziato come nutrirsi in modo differente in base alle fasi del proprio ciclo possa aiutare le donne.

Il dietologo newyorkese Limor Baum ha suggerito un regime alimentare appositamente creato per far sì che le donne possano,  a seconda del momento del mese, indugiare sui cibi di cui necessitano senza per questo aumentare di peso. Al contrario, nel corso della sperimentazione di questa dieta speciale, le volontarie hanno continuato ad eliminare i chili di troppo aggiungendo al regime dell’attività fisica calibrata sulle proprie forze.

Mestruazione: tipo di dieta

Poco prima dell’arrivo delle mestruazioni la donna si sente gonfia, irritabile e tesa. Può sperimentare dolore al seno e pelvico e avere problemi di pelle. I cambiamenti ormonali possono farla sentire stanca. Di solito in questa fase l’appetito scema e con la fuoriuscita del flusso si rendono necessarie buone scorte di vitamina C, ferro e vitamina B: frutta, sementi e cibi integrali possono aiutare.

  • Colazione: avena con yogurt, semi di sesamo e fragole
  • Pranzo: insalata di ceci con pomodori rossi, spinaci, semi di sesamo e albicocche
  • Spuntini: frutta disidratata o yogurt
  • Cena: Riso integrale, spinaci e pollo.

Ciclo dal 5 al 13 giorno, dieta tipo

In questa fase, prima dell’ovulazione, la donna si sente al top. I follicoli preparano la fuoriuscita dell’ovulo e gli estrogeni salgono aumentando l’energia e la libido. Contestualmente si ha più fame e si sente la necessità di maggiore vitamina B12 e capsaicina.

  • Colazione: uova strapazzate
  • Pranzo: tacos di mais con carne, pomodori, prezzemoli, cipolla, lime e ravanelli.
  • Snack: semi vari e nocciole
  • Cena: agnello con insalata di cous cous integrale con verdure.

Ovulazione, tipo di dieta

E’ il periodo in cui la donna si sente bene e l’intero corpo si prepara ad una possibile fertilizzazione. L’organismo richiede buone dosi di zinco.

  • Colazione: toast con fettine di avocado o fettine di banana
  • Pranzo: Insalata di falafel con lattuga, peperoncino, hummus e tahini
  • Cena: Salmone con broccoli, pomodori e patate
  • Snack: Fichi freschi con ricotta

Fase luteale, tipo di dieta

E’ la fase del ciclo mestruale più difficile da affrontare per la donna. I livelli di estrogeni calano e possono iniziare a comparire mal di testa, crampi, letargia, irritabilità: insomma tutti i disturbi della sindrome premestruale. E’ il periodo i cui si ha la sensazione di necessitare più carboidrati. E’importante quindi ottenerli da buone fonti stando lontani da dolci e bevande zuccherate.

  • Colazione: toast integrale con burro d’arachidi e marmellata
  • Pranzo: insalata di patate dolci e lenticchie con tahini e noci
  • Cena: curry verde al latte di cocco con riso integrale e chutney di mango
  • Snack: banana con miele o agave o in alternativa noci e semi vari.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>