Fecondazione assistita ed iperinsulinemia che fare?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico
Buonasera, sono una ragazza in lista per il quarto tentativo di procreazione assistita. Ho la sindrome dell’ovaio policistico (cicli irregolari, irsutismo, acne). Volevo chiederle un parere riguardo la curva da carico. Nel referto c’è scritto: nella norma a parte una lieve iperinsulinemia alla terza ora. Le scrivo i risultati: tempo 0, glicemia 99, insulina 8.70 tempo 30, glicemia 98, insulina 55.20 tempo 60, glic. 80, ins. 13.80 tempo 90, glic. 104, ins. 63.10 tempo 120, glic. 79, ins. 32 tempo 180. glic. 78, ins. 18.00 Vorrei sapere se devo assumere la metformina per aiutare l’attecchimento e il concepimento oppure non c ‘è bisogno? Devo fare una dieta? Grazie per l’ attenzione.

fecondazione assistita iperinsulinemia dieta

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema infertilità pcos e curva glicemica
Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

Salve, si la sua curva non è ottimale, si nota una risposta insulinica eccessiva sia al tempo 30 che al tempo novanta con glicemia bassa al 120 e 180 min; ovviamente una dieta aiuterebbe molto ma deve fare una dieta specifica a basso indice glicemico, magari iperproteica; non reputo strettamente necessario il trattamento con metformina ma magari assunzione di integratori a base di acido folico, acido lipoico, cannella e garcinia che possono aiutare il controllo insulinemico. Si rivolga ad uno specialista in nutrizione

Cordiali saluti

 

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock