Fertilità maschile, i sedili riscaldati la metterebbero in pericolo

di Salvina 0

Se durante i freddi pomeriggi invernali non vedete l’ora di entrare in macchina, magari dopo una lunga giornata di lavoro, e godervi il vostro bel sedile auto riscaldato state molto attenti a quel che fate. Almeno se siete uomini. A godere della benefica e avvolgente sensazione di calore infatti non è solo il vostro fondoschiena.

A scaldarsi sono anche i vostri testicoli e questo dettaglio pare possa nuocere alla vostra fertilità.

A dimostrarlo una ricerca tedesca condotta presso l’Università di Giessen e pubblicata sull’ultimo numero della rivista specializzata Fertility and Sterility.

Infatti, forse non tutti sanno che la temperatura ideale per la produzione di sperma è di uno o due gradi centigradi inferiore alla temperatura corporea media che è pari a 37 gradi (non per nulla i testicoli si trovano al di fuori del corpo). Ne consegue che se lo scroto raggiunge una temperatura più elevata di 35 gradi centigradi la fertilità può risultarne ridotta.

Lo studio si è avvalso della collaborazione di un gruppo di 30 volontari i quali sono stati invitati a trascorrere circa 90 minuti seduti su una poltrona riscaldata. Al termine della prova è stata rilevata, con appositi sensori, la temperatura dello scroto di ciascuno di essi che è risultata compresa tra i 37.3 e i 39.7 gradi centigradi.

Mentre tra coloro che erano stati fatti accomodare su una poltrona non riscaldata la temperatura rilevata era pari a 36,7 gradi.

Tuttavia, precisano i ricercatori, perchè vengano raggiunte queste temperature bisogna rimanere seduti sul  sedile almeno un’ora e mezza. Nessun problema quindi per chi non è costretto a percorrere tragitti troppo lunghi in automobile.

In ogni caso, se state pianificando una gravidanza, (insieme alla vostra compagna è ovvio!) il prossimo inverno cercate di fare a meno del sedile riscaldato, diversamente il vostro desiderio di mettere al mondo un tenero frugoletto può risultare vanificato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>