Cambia sesso grazie al crowfunding: succede in America

di Valentina Cervelli 1

Cambiare sesso grazie al crowfunding.  Incredibile a dirsi, ma un giovane transessuale statunitense, riuscirà a completare il suo passaggio da donna a uomo grazie ad una raccolta fondi nata sul web. Venti anni, studente all’Emerson College, Donnie Collins potrà finalmente coronare il suo sogno.

Il giovane ha combattuto con problemi di identità sessuale fino dall’inizio dell’adolescenza.  Capelli corti, vestiti appositamente studiati per coprire le sue forme femminili. A maggio si sarebbe dovuto sottoporre ad una doppia mastectomia per eliminare il seno, ma giusto qualche settimana fa, dopo quattordici mesi di assunzione degli ormoni necessari al suo cambiamento, è arrivata la brutta notizia: né la sua assicurazione, né quella della madre coprivano questo tipo di intervento estetico.

Fortunatamente Donnie ha potuto contare su un aiuto straordinario: quello degli amici della confraternita Phi Alpha Tau che, senza darsi per vinti, hanno registrato un appello su YouTube e lanciato una raccolta fondi lo scorso 9 febbraio sulla piattaforma di crowfunding Indiegogo, chiedendo aiuto per raccogliere almeno 2000 dollari per l’intervento. L’obiettivo è stato raggiunto in due giorni, e man mano si è sempre più alzato. Sono stati raccolti poi 8mila dollari, rendendo possibile anche un’operazione di ricostruzione del petto. Al momento si è arrivati a toccare la straordinaria cifra di 20mila dollari. I soldi in eccesso rispetto le necessità del ragazzo, giunti a fine petizione, verranno devoluti alla Jim Collins Foundation, l’organizzazione che negli Stati Uniti aiuta i transessuali che desiderano operarsi.

Quella di Donnie è una grandiosa storia di medicina, solidarietà e crowfunding. Ed è fantastico notare come questo modo di finanziare progetti “dal basso” stia sempre di più prendendo piede anche in ambito medico. Certo,  va sottolineato per dovere di cronaca che tali “imprese” sembrano essere più semplici da raggiungere per le singole storie piuttosto che per  studi più ampi sulle patologie, ma non bisogna mai smettere di investire in tal senso. Si possono cambiare delle vite, in meglio. E questo deve essere una spinta a fare sempre di più.

Photo Credit | Donnie Collins You Tube

Commenti (1)

  1. 20 mila dollari per far cambiare sesso ad un’unica persona, ma io dico, ci sono bambini che muoiono di fame e questa gente dona soldi ad una tizia stanca di essere donna? Quei bambini probabilmente non sapranno nemmeno cosa voglia dire essere uomini o donne poiché rimarranno bambini per sempre. E noi buttiamo così i soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>