Papillomi alla gola impediscono a bimba di parlare

di Valentina Cervelli Commenta

 

Una bambina di appena 4 anni è costretta a sussurrare a causa di una serie di papillomi alla gola che per tutta la sua breve vita le si sono formati sulla laringe e sulle corde vocali.

 

Come avrete intuito dal nome del problema della piccola Ellie Dixon, queste formazioni tumorali che si sono create nei suoi canali respiratori sono causate dal virus dell’HPV. La bambina soffre di papillomi alla gola, diagnosticati quasi subito dopo la sua nascita nel 2010. Queste formazioni sembrano fortunatamente non  evolversi in un vero e proprio cancro, ma costringono la bambina a sottoporsi a delle operazioni ad intervalli regolari per rimuoverle. Questo perché con la loro crescita possono ostruire le vie aeree, partendo proprio dalla laringe, ed impedire alla bambina di respirare.

Le operazioni alle quali viene sottoposta a causa del papilloma virus la piccola sono condotte in anestesia totale, e durano meno di un’ora. Consistono, come accade per altre parti del corpo, nella bruciatura di queste “verruche” interne. E tali condizioni stressanti per la piccola, si ripetono a ciclo continuo. Nella sua breve vita si è dovuta sottoporre fino ad ora a 25 operazioni. Come se non fosse abbastanza, forse proprio a causa dello stress fisico subito dalle sue vie respiratorie, Ellie soffre costantemente di tonsilliti e otiti che la portano quasi sempre, almeno una volta al mese, a sottoporsi ad un ciclo antibiotico.

Ovviamente tutto ciò porta problemi anche alla dizione della piccola che è costretta a sussurrare:  non riesce a fare molto di più con le sue corde vocali. Il rischio che si corre è che tutto ciò possa rappresentare anche un problema sociale per la bimba, la quale con molta probabilità, secondo la madre, verrà messa da parte per questo suo problema e scavalcata dagli altri bambini. L’opinione dei medici è  che la piccola possa aver contratto la malattia al momento del parto.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>