Tumore all’utero: la storia di Ana Laura Ribas

di Valentina Cervelli 2

 Un tumore all’utero. E’ questo il male con cui Ana Laura Ribas, storica valletta Mediaset e soubrette sta combattendo ormai da mesi. E’ lei stessa a confidarlo a Vanity Fair spiegando come questo periodo sia il più difficile da lei passato in tutta la sua esistenza. Di come ogni giorno sia una lotta nuova. Come molte donne prima di lei, con molta probabilità dovrà sottoporsi ad una isterectomia totale. Con tutte le cose che essa porta con sé: menopausa precoce, squilibrio ormonale ed, avviene anche questo, il sentirsi meno donna.

La Ribas non vede un problema la mancata gravidanza. A 46 anni non ha ancora un figlio e dice di non volerlo. Ma sentirebbe, per sua ammissione, la mancanza del suo apparato riproduttivo e del ciclo mestruale. Ciò che a suo vedere la rende donna e giovane. Dal punto di vista medico, entrare in menopausa precoce significa avere a che fare con vampate, squilibri ormonali, una certa irritabilità. Ed ancora a lungo andare il possibile palesarsi di osteoporosi.

Insomma, tutti quei disturbi che accompagnano questo stato di cose. Da quando le è stato diagnosticato il cancro, circa un anno fa, le è già stato asportato un ovaio. Ma nonostante la cura ormonale alla quale si è sottoposta, i medici già la hanno avvisata: al 90% le cellule dell’utero diventeranno cancerose.

Di biopsie Ana laura ne ha infatti già eseguite due, sia  al momento della diagnosi che in seguito alla prima dose di cura. Non vi sono stati cambiamenti importanti. Tra qualche mese, spiega, sarà costretta ad eliminare tutto.

Ed il dolore che una donna prova nel momento in cui si trova a dover fare i conti con la “perdita della sua femminilità” è indescrivibile. Se il tumore fosse stato collocato al collo dell’utero vi sarebbero state maggiori possibilità di cura. Ma la sua dislocazione profonda, implica per forza di cose la rimozione dell’organo.

Articoli Correlati:

Emma Marrone: ho avuto un tumore all’utero

Tumore all’utero favorito da eccesso di zuccheri

Fonte: Vanity Fair

Commenti (2)

  1. Ho letto di questa notizia che mi sembra degna di far conoscere. Spero che aiuti le donne malate di cancro.

    Notizia

    Dal sito http://www.cellulacancerosa.it Oggetto dell’ultimo aggiornamento: Su “Comunicazioni varie” sono stati inseriti i referti medici (in ordine di data alla voce “Storia clinica”) della signora che è riuscita a debellare il suo cancro all’utero utilizzando solo l’Accumulatore Orgonico di W.Reich.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>