ZYBAN GlaxoSmithKline (Brupropione)

Zyban, GlaxoSmithKline

CATEGORIA: Farmaci antidepressivi, validi come  trattatamento della dipendenza da nicotina

FORMA FARMACEUTICA: Compresse a rilascio prolungato

PRINCIPI ATTIVI: Brupropione

INDICAZIONI: Indicato come terapia di supporto per la cessazione dell’abitudine al fumo unitamente ad un supporto motivazionale in pazienti nicotino-dipendenti.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI: Ipersensibilità al brupropione o ad uno dei suoi componenti, L’assunzione non è consigliata nei pazienti con patologie convulsive in corso o riscontrate in precedenza. Zyban è controindicato in pazienti con diagnosi attuale o pregressa di bulimia ad anoressia nervosa e forme di disordini bipolari. Il trattamento non può essere iniziato se contemporaneamente si segue una terapia con inibitori delle monoamino-ossidasi (IMAO). Non assumere in gravidanza e durante l’allattamento. Gli effetti indesiderati maggiormente riscontrati sono simili ai sintomi causati dall’astinenza dalla nicotina e si verificano principalmente secchezza della fauci, disturbi gastrointestinali tra cui nausea e vomito, dolore addominale, stipsi, disturbi del SNC come insonnia, tremore, ansia ed agitazione e problemi cutanei come rash, eritema ed ipersensibilità cutanea.

NOTE: Il Bupropione è una molecola registrata in Italia come aiuto alla cessazione dell’abitudine al fumo che deve essere accompagnata da una terapia motivazionale, come ad esempio gruppi di sostegno psicologico.  Questa molecola era utilizzata in origine per la sua azione antidepressiva, ma i pazienti che intraprendevano la terapia  presentavano un diminuito stimolo al fumo. Il meccanismo d’ azione a livello del sistema nervoso centrale agisce su due neurotrasmettitori, la Dopamina e la Noradrenalina. Queste due sostanze sembrano agire rispettivamente riproducendo gli effetti piacevoli provocati dalla nicotina e attenuando i sintomi da astinenza. Alcuni test effettuati su un vasto numero di persone hanno riscontrato che il 30%  di coloro che erano sottoposti al trattamento con Zyban continuavano ad astenersi dal fumo anche a distanza di un anno.

Altri farmaci: Chantix e Nicorette

[Fonti principali: AAVV, MedicineLab.it; AAVV, Policlinico di Verona;]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.