Alberi di natale causa di raffreddore da fieno?

di Valentina Cervelli Commenta

Gli alberi di Natale causa di raffreddore da fieno? La risposta è positiva. Diverse ricerche hanno sostenuto in passato che questo simbolo della festività cristiana potesse scatenare asma ed allergia: un ulteriore studio dell’Upstate Medical University di New York ci conferma che nelle persone sensibili esso può rivelarsi pericoloso.

donna starnutisce albero natale

Quando si inizia a preparare l’albero di natale con le sue decorazioni molto spesso le persone che soffrono di allergia iniziano a manifestare i classici sintomi del loro disturbo: raffreddore da fieno e tosse sono le manifestazioni più comuni. Ma non mancano nemmeno episodi di orticaria e dermatiti da contatto. Nella maggior parte dei casi gli agenti patogeni sono rappresentati dalle muffe che è possibile riscontrare sugli abeti portati in casa. Accompagnati quasi sempre dagli acari della polvere presenti sulle decorazioni tenute al chiuso per un anno intero negli sgabuzzini e dai pollini che si posano sulla chioma delle piante prima della loro vendita. Questa particolare forma di allergia è chiamata comunemente “Sindrome dell’albero di Natale” e rischia di sovente di rovinare le festività per tutti coloro che amano addobbare un albero vero per le feste.

Per prevenire il palesarsi di questo problema, in realtà bisognerebbe evitare di acquistare un albero naturale e puntare su uno di quelli in fibra ottica o in plastica a patto che gli stessi vengano puliti in modo perfetto prima dell’utilizzo dalla polvere accumulatasi. Solo in questo modo si può evitare di venire in contatto con le muffe.  In caso si voglia comunque festeggiare decorando un abete vero, bisogna mettere in conto l’assunzione di antistaminici e in caso di attacchi d’asma, un utilizzo maggiore degli inalatori prescritti.

Si tratta di una proiezione essenzialmente veritiera se si pensa che in questo modo la persona sarebbe sottoposta alla presenza  costante dell’agente patogeno attraverso l’immissione continua nell’aria delle spore delle muffe. Concludendo: se si decide di portare un albero di Natale vero in casa si deve essere coscienti che le allergie potrebbero rendere la festività meno gioiosa di quanto preventivato con i loro effetti.

Photo Credits | wavebreakmedia / Shutterstock.com