Acne e ovaio policistico quale cura?

di Cinzia Iannaccio 1

Richiesta di Consulto Medico
Salve, ho 30 anni e da anni soffro di problemi di acne. Le spiego un po’ la mia situazione: sono stata in cura 8 anni fa da una dermatologa che ha curato la mia acne con l’isotretinoina. Dopo un anno circa dalla cura, mi è ricomparsa nuovamente e facendo analisi ed ecografia, mi è uscito fuori l’ovaio policistico, mentre durante il periodo in cura dalla dermatologa l’ecografia era tutto ok. Il ginecologo del consultorio del mio paese mi ha prescritto la pillola anticoncezionale a basso dosaggio ormonale, nonostante il mio ciclo regolare, nessuna peluria, ma solo forti dolori mestruali e acne, tuttavia la situazione era comunque migliore con la pelle ma ho smesso di prenderla quest’estate, perchè non vorrei assumerla a vita. Così l’acne ha ripreso a persistere su mento, zona bocca e collo. La mia alimentazione è molto sana e utilizzo prodotti di cosmesi bio. Ora vorrei chiederle cortesemente, se alla mia età potrei risolvere la situazione in un altro modo o comunque se ci dovessero essere farmaci più leggeri, non come la pillola, visionando i miei dosaggi ormonali: * al 7 giorno: – progesterone <0.40 - estradiolo 71.10 - prolattina 546.10 - LH 7.83 - testosterone 0.57 *al 14 giorno: - progesterone 0.98 - estradiolo 28.1 - LH 19.1 - FSH 7.1 *al 21 giorno: - progesterone 8.60 - estradiolo 137.00 - LH 7.24 - FSH 3.3 La ringrazio in anticipo per l'attenzione. Cordiali Saluti.

acne ovaio policistico cura

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema acne e ovaio micropolicistico cura


Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo
. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

Salve, per prima cosa gli esami sono incompleti, mancano il dosaggio di DHEAS, delta 4 androstenedione, diidrotestosterone ed 17Oh progesterone, che in genere sono alterati nella PCOS (sindrome ovaio policistico ndr); la pcos in genere regredisce dopo gravidanze oppure dopo anni di riposo farmacologico delle ovaie; la cura più semplice è fare attività fisica, tenere il peso forma e fare una alimentazione a basso indice glicemico con pochi carboidrati e tutti complessi ed associare integratori a base di inositolo e folina; però alcune volte ciò non è sufficiente ed a questo punto risulta la cura più efficace e semplice l’uso di EP; ovviamente dopo un anno di terapia il problema si ripresenta perchè il trattamento andrebbe prolungato.

Penso sia utile consultare un endocrinologo che la possa visitare direttamente

Cordiali saluti

Leggi anche:

Acne, configgerla in 10 semplici mosse

 

Se avete altre domande da porre ai nostri specialisti visitate la pagina specifica “Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive”.

Vi ricordiamo che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie: Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

 

 

Photo Credits | baranq / Shutterstock.com