Migliorare la memoria con i rimedi naturali

 
Tippi
11 marzo 2012
Commenta

memoria rimedi naturali Migliorare la memoria con i rimedi naturali

Il deterioramento delle funzioni congnitive, compresa la memoria, è strettamente correlato al processo naturale dell’invecchiamento. Ad incidere non è solo la composizione genetica, ma anche altri fattori quali la dieta, l’esercizio fisico e lo stile di vita più in generale. Invecchiando, infatti, diminuiscono le connessioni sinaptiche tra le cellule nervose nel cervello. Per salvaguardare e migliorare la memoria, perciò, è importante mantenere in salute il sistema nervoso.

Cos’è la memoria

La memoria è la capacità del nostro cervello di conservare informazioni immagazzinate, e di richiamarle e recuperarle quando è necessario. Sempre più spesso, però, molti lamentano cali di attenzione e di memoria, e non si tratta soltanto di anziani o studenti che fanno fatica a concentrarsi negli studi, ma anche di un fenomeno fortemente correlato con l’aumentare dei livelli di stress del vivere quotidiano.

Rimedi naturali per migliorare la memoria

  • Panax Ginseng: in fitoterapia è il rimedio naturale più utilizzato per rafforzare la memoria. E’ una pianta originaria della Cina, ed è un tonico dell’umore, anti-stress e possiede anche proprietà neuroprotettive. Diversi studi, infatti, hanno dimostrato come gli estratti di questa radice influiscano in modo positivo sul rilascio di un ormone chiamato cortisolo, che a sua volta migliora la risposta del nostro organismo alle situazioni stressanti.
  • Ginkgo Biloba: è noto per le sue proprietà vasoattive, che favoriscono l’afflusso di sangue al cervello, migliorando così la memoria a breve termine, la concentrazione, l’acuità mentale, l’abilità cognitiva e circolazione del sangue in generale. Inoltre, è uno spazzino dei radicali liberi poiché protegge il cervello e il sistema nervoso. Non a caso, infatti, viene utilizzato anche per rallentare la progressione del morbo di Alzheimer.
  • Eleuterococco: è un arbusto orginario della Siberia, di cui si utilizza solo le radici, che hanno proprietà tonico-adattogene,. Aumenta il vigore e la resistenza fisica ed innalza la soglia di resistenza a stimoli stressanti. Possiede anche un’azione immunostimolante generale.

Photo Credit|ThinkStock

Lista Commenti