Crampi allo stomaco (o addominali): cause, rimedi e farmaci

 
Cinzia Iannaccio
14 dicembre 2011
Commenta

Quando parliamo di crampi allo stomaco in genere ci riferiamo ad una sintomatologia piuttosto variegata, non specifica. Solitamente infatti parliamo di mal di pancia o dolori addominali indicando una sofferenza acuta in un punto non ben precisato dell’addome e dunque non necessariamente all’altezza dello stomaco. Sarebbe dunque più corretto parlare di crampi addominali, ma nella sintomatologia comune sembra che il dolore forte si sviluppi tutto nello stomaco e dunque rimane questo termine, i crampi allo stomaco, anche per indicare una più vasta problematica.

Vario dunque il dolore e la sua localizzazione e varie altrettanto le possibili cause. Oltre allo stomaco infatti in quest’area ci sono l’intestino tenue, il colon, il fegato, la cistifellea, il pancreas, e problemi o malattie di tutti questi organi possono essere la fonte del dolore. Occasionalmente, il dolore può essere sentito nel ventre anche se è derivante da organi che sono vicini, ma non all’interno della cavità addominale, come in alcuni disturbi dei reni, delle ovaie o dell’utero.

Quali sono le cause dei crampi allo stomaco?

Difficile fare una casistica stringata, ma ci proviamo egualmente, fermo restando, che il problema, soprattutto se persistente, andrebbe valutato da un medico, come sempre, anche perché, benché non sembri possibile, anche un problema cardiaco e serio può provocare un crampo allo stomaco. Ecco dunque le cause più comuni:

Quali rimedi naturali e farmaci per i crampi allo stomaco?

Essenzialmente data tutta questa varietà di cause, è chiaro che non esiste una terapia unica e valida per tutti. E’ buona norma solitamente una camomilla calda, oppure una tisana con la malva per alleviare i crampi allo stomaco. Questi i rimedi naturali più comuni, ma spesso non bastano e la cosa più sbagliata che si possa fare è quella di passare a dei farmaci anche se da banco, ovvero che non necessitano di ricetta medica, per alleviare un sintomo: è sempre più opportuno scovare la causa e curarla laddove possibile. Ecco allora comunque i medicinali più utilizzati in questi casi:

  • lansoprazolo
  • esomeprazolo
  • omeprazolo
  • ranitina (zantac)
  • cimetidina

Foto: Thinkstock

Articoli Correlati
YARPP
Ulcera allo stomaco, cosa mangiare e non, la dieta come cura

Ulcera allo stomaco, cosa mangiare e non, la dieta come cura

L’ulcera allo stomaco è una ferita che si sviluppa nella mucosa dello stomaco. Tra le più comuni cause dell’ulcera troviamo le infezioni batteriche e l’abuso di alcuni medicinali che hanno, […]

Acidità di stomaco, rimedi naturali, cosa mangiare, farmaci

Acidità di stomaco, rimedi naturali, cosa mangiare, farmaci

L’acidità di stomaco (in gergo medico “pirosi“) è un disturbo con cui ben un italiano su cinque si trova a fare i conti almeno una volta nella vita. Non si […]

Dolore al petto e allo stomaco, quali cause?

Dolore al petto e allo stomaco, quali cause?

Senso di stordimento, tachicardia e dolore al petto, il tutto correlato a probabile eccessiva quantità di gas intestinale. Da cosa possono dipendere questi sintomi? E’ l’argomento del nostro Consulto online […]

Dolori addominali: cause e terapie

Dolori addominali: cause e terapie

Dolori addominali. Chi almeno una volta nella vita non li ha provati? Sono molto frequenti (spesso e per fortuna passeggeri), perché effettivamente l’addome è un’area piuttosto vasta dell’organismo, che comprende […]

Cancro allo stomaco: disattivare un gene per fermarlo

Cancro allo stomaco: disattivare un gene per fermarlo

Cancro allo stomaco:  disattivare un gene per ridurre al minimo il rischio della sua insorgenza. E’ quello  a cui stanno lavorando i ricercatori dell’Università di Tokyo. La sperimentazione animale, applicata […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento