Dna, cos’è e come funziona

 
Cinzia Iannaccio
22 agosto 2010
10 commenti

Dna Dna, cosè e come funzionaTutto di recente ruota intorno al Dna. Più o meno abbiamo capito tutti di cosa si tratta e quanto sia importante. Ma se dovessimo spiegarlo ad un bambino che fa le elementari? O peggio, a qualche nonno avanti con gli anni, che ha vissuto la maggior parte della sua vita senza sentirlo nominare?

Ponendomi questa domanda ho realizzato che molti di noi, danno per scontate certe informazioni: le acquisiamo come se fossero dei dogmi. Allora sono andata a cercare, per capire e spiegare. Ci provo aiutandomi con un articolo che ho trovato un paio di anni fa su un giornale rivolto ai bambini “Il Colosseo” edito dal Comune di Roma.

Il termine Dna è l’abbreviazione del termine inglese che indica l’”Acido desossiribonucleico”. E fin qui ci siamo! Per spiegarne il funzionamento, nell’articolo si immagina il corpo umano come una macchina piena di ingranaggi.

Per far funzionare una struttura così complessa c’è bisogno di un “manuale di istruzioni” grande come un’intera enciclopedia: ovvero il patrimonio genetico o genoma!

La biblioteca che contiene questa enciclopedia è la cellula umana (più precisamente si trova nel suo nucleo). In ognuna c’è il medesimo patrimonio genetico, cioè lo stesso manuale.

Come tutte le enciclopedie che si rispettino, anche il genoma è diviso in volumi: stiamo parlando dei cromosomi. In ogni cellula ce ne sono 46 divisi in 23 coppie.

Ogni volume-cromosoma è diviso in pagine: i geni, dove appunto sono scritte le informazioni dettagliate che ci riguardano (il colore degli occhi, della pelle, l’altezza ecc.). Le parole però sembrano essere criptate: effettivamente si tratta di un codice, quello della vita, grazie al quale l’ingranaggio della macchina-corpo umano funziona: il codice genetico!

Il patrimonio genetico (o manuale di istruzioni) effettivamente non è scritto su carta, ma su una molecola a forma di doppia elica: il dna, che l’organismo è perfettamente in grado di leggere e mettere in funzione automaticamente.

Ovviamente, il Dna è visibile solo con particolari microscopi visto che si trova all’interno del nucleo di una cellula. Eppure, se potessimo aprirlo su una tavola, come un papiro, sarebbe lungo più di un metro.

Il Dna si riproduce in continuazione, così le cellule hanno tutte lo stesso dna, lo stesso codice.

Quando un libro (i cromosomi) in un’enciclopedia si perde o si rompe, o le sue pagine (i geni) si rovinano, vengono strappate, o hanno un errore di stampa, si ha una patologia più o meno grave. Ad esempio: la sindrome di down è dovuta ad una alterazione cromosomica: nella maggior patre dei casi ci sono 3 cromosomi 21 anziché due. Come se esistesse una copia in più di un volume enciclopedico.

La scienza medica moderna, una volta decifrato il Dna, si appresta a cercare questi errori e a cercare di aggiustarli.

Sono stata chiara? Ci avete capito qualcosa in più? Speriamo di sì, questo era l’obiettivo: io intanto ho fatto un bel ripasso!

Lista Commenti
  • Elisabetta Furlan

    Sì! Molto chiara.
    Un vivo “grazie” da me, che sono insegnante e a volte faccio fatica a spiegare certi concetti o certe realtà…e purtroppo non solo a bimbi, adolescenti o nonni…Il nocciolo duro dell’ignoranza convinta di saper tutto, in Italia, oggi, sono purtroppo molte persone mature.

  • http://www.ceramicaviva.ea29.com nando75

    @ Elisabetta Furlan:
    sono venuto a conoscenza di articoli medici in cui si afferma che il nostro dna e in evoluzione insieme al cosmo e che questa evoluzione sta modificando il nostro dna .sara vero?!@ Elisabetta Furlan:

  • Cinzia

    @ Elisabetta Furlan:
    Grazie!!!! Sono contenta! Condivido la tua opinione su certi “adulti”. Nel mondo della comunicazione veloce, tutti sanno tutto….o credono. Di fatto “ne hanno solo notizia”, non c’è un approfondimento. E’ come se la lezione di storia romana finisse dopo aver imparato a memoria i nomi dei 7 re di Roma. Ma cosa hanno fatto e dove sono arrivati i romani? Per qualcuno, dimostrare di non sapere equivale ad ignoranza. La palola deriva dal verbo ignorare-non conoscere. Sai cosa ti dico? Non posso mica sapere e conoscere tutto! Se non so e l’argomento mi interessa approfondisco. E anche se conosco un argomento, sono consapevole dell’esistenza di altri punti di vista o di evoluzioni…non si finisce mai di imparare, basta aprirsi con curiosità al mondo. Evviva i bimbi che fanno tutto ciò in modo naturale!

  • Cinzia

    @ nando75:
    Ciao Nando, a proposito di ignorare…non mi è mai capitato di leggere nulla al riguardo. Dove hai trovato questi articoli medici che legano cosmo e dna? Di fatto si tratta di un microcosmo e di un macrocosmo, ma possono essere perfettamente confnontabili (almeno credo, ad intuito..non avendoli mai confrontati personalmente). Sono certa che il dna sia in evoluzione, esattamente come l’analisi che ne stanno facendo gli scienziati: ogni giorno si scopre un nuovo gene responsabile di qualche patologia. Perchè il dna in evoluzione? Perchè ad esempio certe malattie considerate rare fino a pochi anni fa ora sono emergenti, sinonimo di un cambiamento che sta avvenendo forse a causa dell’ambiente esterno. I cibi geneticamente modificati ad esempio, alla lunga che effetto avranno? Ci sarà un convegno sul tema a settembre che probablmente seguiremo. Nel frattempo facci sapere di questi studi. Se non altro è un argomento affascinante!

  • http://www.ceramicaviva.ea29.com nando75
  • Cinzia Iannaccio

    @ nando75:
    Grazie Nando: che celerità! Domani ci faccio una capatina se riesco….Poi ti aggiorno.

  • Elisabetta Furlan

    @ nando75:
    francamente non ti so rispondere.
    Anch’io sento e leggo ogni tanto notizie come questa, che sono sicuramente interessanti, ma siccome non sono un’addetta ai lavori, faccio così:
    nei limiti del possibile tengo traccia della notizia (magari la salvo sul PC), faccio qualche ricerca e poi non giudico, perchè non saprei come fare. Ma faccio attenzione ad altre notizie analoghe.
    A volte noi (ma anche gli addetti ai lavori) diciamo che una teoria è assurda solo perchè nessuno l’ha ancora studiata!

  • Cinzia Iannaccio

    @ nando75:
    Ho lettol’articolo al riguardo. Di cose ce ne sarebbero molte da dire, ma non sono un’esperta di olistica quindi non mi permetto di entrare nel merito. Ho fiducia però in certi percorsi terapeutici di questo tipo e credo anche in alcune terapie energetiche: il corpo, la mente, sono un tutt’uno per me e la cura di una parte non dovrebbe mai prescindere l’altra. Molto dipende dal terapeuta. Ce ne sono di seri e molti meno seri (troppi!) Purtroppo però nell’articolo mi sembra che ci siano troppe cose messe insieme: naturopatia, genetica, extraterrestri, angeli…..Insomma, la teoria della suddetta dott. non mi da fiducia. Riassumo: il dna starebbe cambiando da circa 10 anni ed il processo dovrebbe concludersi entro il 2012:aggiungendo più eliche alle due preesistenti. La dott avrebbe in cura 3 bambini con tre eliche. Non è dato sapere cosa diventeremo, ma le persone con più eliche hanno poteri paranormali soprattutto una forza mentale capace di spostare gli oggetti. E la capacità di vedere gli angeli! La causa della mutazione genetica un virus “buono” che farebbe scomparire tutte le malattie. I sintomi della mutazione in corso in tutti quelli nati dopo il 1940-guarda un po’? raffreddore, mal di gola, stanchezza, palpitazioni, ecc. Ovvero i più comuni malanni. Tra l’altro nei commenti che seguono ce ne è uno che sconfessa il documento dtesso dell’articolo. Ovviamente Noi lettori non possiamo sapere quale è il vero “falso”!!! La dott.si occupa di extraterrestri in un canale televisivo. Insomma caro Nando: ho la mente aperta a tutto,ma questo mi sembra un pochino troppo…Almeno per ciò che è scritto nell’articolo. Spero che i tre bambini non siano mai arrivati sotto le mani di quella donna. L’argomento però è affascinante e merita un bel dibattito.

  • http://www.ceramicaviva.ea29.com nando75

    @ Cinzia Iannaccio:
    grazie per aver dedicato del tempo alla mia domanda,ed hai ragione quando dici che di cose c’e’ ne sarebbero da dire,eccome,e sono daccordo anche sul fatto che siamo tutt’uno col cosmo e proprio questo mi ha portato ad una serie di ricerca su di esso e sullo spazio in generale e diciamoci la verita’ sarebbe uno spreco esagerato se fosse tutto per noi ,cmq,dicevo che e stato un po come aprire il vaso di pandora,tutte notizie cosi’ forti,persuasive,cosi’penetranti quando esse si associano a fattori personali,,,,io e mia moglie abbiamo assistito 2 volte a cose in movimento anomalo nel cielo e la seconda e stata qualche settimana fa sul cielo del mio viale dove vivo e mia moglie con altre persone mi hanno appositamente chiamato perche’ ho un telescopio osservo in modo da principiante i pianeti etc..cmq .la cosa degli extraterrestri si intreccia sempre con altre cose come i governi sopratutto quello americano dove ce su you tube vari video di bob dean sergente maggiore della nato in europa proprio nella sezione ufo ae…si parla di un decimo pianeta la cui ecclittica sara in rotta di collisione con la terra e da dove praticamente discendiamo dagli annunakki, alcuni segni nei grani mostrano proprio una trielica del dna ect ect.. la chiesa e i suoi massoni che hanno tutte le risorse nelle loro mani ricattando i governi tramite la federal reserve e indebitandoli ect ha mandato una sua sonda ai limiti della nostra galassia ….. la nasa che annuncia i massimi solari e che il sole si e risvegliato e potrebbe succedere una cosa tipo quebec del 1998 dove rimasero senza energia elettrica per una bolla al plasma solo che se fosse di dimensioni piu grande potrebbe spegnere la terra per molto tempo……tutto naque li’ nel treno napoli bolognadove lessi sul corriere della sera ,l’articolo sulla nasa…..ma mi chiedevo perche’ le lobby gli illuminari distruggono il mondo!?! non e solo profitto!….e ritornano tante cose al pettine come la demoneria, il simbolismo, l’alchimia la fisica ……….ma chi sono ? se tutto nasce dai sumeri….dai primi massoni …da nimrod…e invece vedi che tutta la storia e da riscrivere che i sumeri in realta’ erano popoli che si erano riversati li , nel sinai l’attuale iraq …perche ci fu una grande battaglia a livello nucleare e parliamo non di 5000 ma bensi’ 10000 anni ac il nucleare!?testimonianze schentifiche di rocce come se fossero di vulcani ma peccato che la zona non presenta zone geologicamente eruttive e tutt ‘sabbia…dicevo di popoli riversati li cioe kazaki curdi ecc.popolo violento di addestratori di cavalli ma sopratutto di aquile come il simbolo del loro popolo ,quello americano e si nascondono dietro agli ebrei,usandoli,si dice che hanno una agenda che va avanti di anni,mi spiego,ad esempio l’attentato alle torri gemelle lo sono di 40 anni fa..e sono ossessionati dal simbolismo dalla ghiandola pineale la trovi dappertutto da bhudda a piazza san pietro il terzo occhio!?e stanno attendendo questa famosa data del 21\12\2012 perche ha detta di alcuni fisici ect.che ci sarebbero star gates naturali sulla terra,,,,forse sto facendo un po di confusione scusami ma sono un umile artigiano poco dotto molto curioso…speriamo non faccia la fine delle ostrichette di alice nel paese delle meraviglie! saluti

  • Cinzia Iannaccio

    @ nando75:
    Wow!!! Altro che vaso di Pandora! Cosa ho scoperchiato? Ce ne erano di cose da dire in quell’articolo? Tu ne hai suggerite molte di più. E’ l’una di notte e non sono riuscita a seguirti bene, rileggerò con calma nei prossimi giorni,ma mi pare di capire la tua posizione. Porsi delle domande, informarsi, ragionare….insomma essere curiosi ed approfondire ciò che ci interessa è comunque ottimo. Fa anche bene alla salute: tiene attiva la mente e si invecchia più tardi! A presto