Pelle a materasso e smagliature: possibili cause e rimedi

 
liulai
12 luglio 2009
Commenta

 

Tutte le sostanze che agiscono sulla microcircolazione sono utili anche sulle gambe pesanti e gonfie e sulla cellulite. Spiega la derma­tologa milanese dott. Alessandra M. Cantù, coordinatrice regionale per la Lombardia dell’Associazione Don­ne dermatologhe Italia

 

 

«Quando c’è un danno alla mi­crocircolazione si può riflettere sulla formazione dei tipici noduli e macronoduli della cellulite. Le stesse sostanze drenanti e rin­forzanti che giovano ai capillari sono usate anche nei prodotti an­ticellulite per uso topico, insieme con sostanze lipolitiche che fa­voriscono il destoccaggio del gras­so dalle cellule adipose, come caf­feina, carnitina, fucus vescicolo­sus, laminaria digitata e altre».

 

Esistono poi moltissime procedu­re: la mesoterapia, che consiste nell’iniettare farmaci lipolitici lo­calmente, la microterapia, con la quale si inietta con piccoli aghi una soluzione ipertonica. Ci sono diversi tipi di linfodrenaggio, la pressoterapia, l’endermologie, un trattamento che consiste in un massaggio profondo, fatto con rulli mobili e che promuove la circolazione e la mobilizzazione dei liquidi intrappolati nel tessuto adi­poso. Le tecniche sono molte e il medico sceglie con il paziente come abbinarle, tenendo conto di tutti i fattori: inestetismo, alimen­tazione, abitudini di vita, postura. Per le smagliature della pelle, invece, non si può dar la colpa al microcircolo. Spiega Alessandra M. Cantù

 

«È un’atrofia, un assottigliamento del tessuto, che si forma seguendo le linee di maggior tensione della pelle Responsabili dell’inestetismo sono soprattutto e principalmen­te i fattori ormonali, e questo spiega perché siano più frequenti nelle donne che negli uomini, e perché si formino soprattutto in età precoce, quando gli ormoni sono più attivi. La fase iniziale è quella infiammatoria: si formano le striae rubrae, le smagliature rosse, per un’alterazione a livello dell’attività di sintesi dei fibroc­blasti, che si ripercuote sulla produzione delle fibre di soste­gno del derma, il collageno e l’e­lastina. Finché restano rosse si possono cancellare, utilizzando con continuità e costanza pro­dotti a base di estratti vegetali: equiseto, edera, alchemilla, acido boswelico, sostanze dal potere antinfiammatorio e cica­trizzante, che stimolano i fibro­blasti a ricominciare a lavorare».

Articoli Correlati
YARPP
Smagliature, un aiuto dai rimedi naturali

Smagliature, un aiuto dai rimedi naturali

Le smagliature sono un inestetismo della pelle tra i più temuti dall’universo femminile. Ma i rimedi naturali per combatterle, di certo non mancano. Le smagliature sono simili a delle cicatrici, […]

Menopausa precoce, ecco le possibili cure

Menopausa precoce, ecco le possibili cure

La menopausa precoce è una condizione nella quale le donne possono trovarsi a vivere improvvisamente senza “avvertimento” alcuno. Si tratta di una patologia particolare che arreca determinati tipi di disturbi. […]

Giramenti di testa improvvisi: possibili cause e rimedi

Giramenti di testa improvvisi: possibili cause e rimedi

Quante volte è capitato di soffrire di giramenti di testa più o meno improvvisi, senza essere in grado di capirne il perché? Cerchiamo di scoprire qualcosa di più di questo […]

Pelle secca: cause, rimedi naturali, cosmetici e consigli quotidiani

Pelle secca: cause, rimedi naturali, cosmetici e consigli quotidiani

La pelle secca, fonte principale di rughe, è piuttosto fastidiosa, sul viso tira e spesso sul corpo provoca una sensazione di prurito. Le cause di questo disturbo sono diverse, ma […]

Le smagliature della pelle: cicatrici senza ferita

Le smagliature della pelle: cicatrici senza ferita

  Per le smagliature della pelle  non si può dar la colpa al microcircolo. Spiega Alessandra M. Cantù, dermatologa a Milano e coordinatrice regionale per la Lombardia dell’Associazione Don­ne dermatologhe […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento