leonardo.it

Piedi gonfi: cause e consigli per la prevenzione

 
Cinzia Iannaccio
9 marzo 2011
Commenta

Piedi gonfi, una sensazione spiacevole che molti di noi conoscono ed avvertono soprattutto con l’arrivo del caldo, ma che si può manifestare anche in inverno. Il gonfiore è dovuto principalmente ad una ritenzione di liquidi, che provoca pesantezza, dolore, difficoltà a camminare e a mantenere le scarpe ai piedi. In questi casi si parla di edema.  Cosa fare allora per prevenire ed evitare i piedi gonfi? Prima di tutto occorre stabilire che le cause non risiedano in una particolare patologia.

Per questo sarà importante rivolgersi ad un angiologo (ovvero il medico che si occupa delle vene e delle arterie) e conseguentemente anche ad altri specialisti. Tra le cause più importanti di gonfiore ai piedi troviamo infatti solitamente malattie renali, insufficienza venosa cronica, fragilità delle pareti capillari, disfunzioni ormonali, obesità.

Scongiurati tali fattori, se i piedi si gonfiano può dipendere da uno stile di vita errato: ad esempio una dieta troppo ricca di sodio (sappiamo che il sale provoca ritenzione idrica), il fumo di sigaretta (un altro motivo in più per smettere di fumare!), la vita sedentaria. Tutti fattori facilmente modificabili, insieme alla scelta delle scarpe più adeguate. Queste giocano infatti un ruolo determinante: tacchi troppo alti, o bassi, calzature strette o troppo larghe, non fanno che aumentare il problema. Un fattore da prendere in considerazione è anche la giusta postura: un plantare può aiutare (se il vostro ortopedico di fiducia lo riterrà opportuno), ma anche semplicemente un rialzo sotto i piedi se si sta molte ore seduti in ufficio: favorisce una migliore circolazione sanguigna e dunque può diminuire il gonfiore. Va detto inoltre che i piedi gonfi si manifestano anche e soprattutto quando camminiamo un pò troppo rispetto alle abitudini.

Se in questo periodo avete pensato di cominciare a fare lunghe passeggiate o di andare a correre per smaltire qualche chilo di troppo, ricordate che occorre fare il tutto con moderazione: per il vostro sistema cardiovascolare, per la colonna vertebrale, i muscoli e anche per i piedi, strumento fondamentale che supporta il peso di tutto il corpo.

Articoli correlati:

Articoli Correlati
YARPP
Piedi gonfi in gravidanza: che fare?

Piedi gonfi in gravidanza: che fare?

I piedi gonfi in gravidanza sono un classico! Soprattutto nelle ultime settimane di gestazione e se questa avviene in periodi molto caldi. Posso darvi anche una testimonianza personale al riguardo. […]

Piedi gonfi, rimedi naturali e casalinghi

Piedi gonfi, rimedi naturali e casalinghi

Piedi gonfi e pesanti? A volte possono inficiare negativamente sulla qualità della vita! C’è chi a causa del gonfiore ai piedi che si sviluppa camminando evita di fare passeggiate rilassanti […]

Gambe stanche, consigli per la prevenzione

Gambe stanche, consigli per la prevenzione

Con i primi caldi arrivano anche alcuni disturbi. Tra questi, la sensazione di avere le gambe stanche ed i piedi gonfi. Dopo i 35 anni circa possono significare un semplice […]

Esercizi per avere piedi e caviglie sempre in forma

Esercizi per avere piedi e caviglie sempre in forma

Per avere piedi da mostrare è spesso utile mandare a memoria qual­che piccolo esercizio, da fare anche comodamente distesi su un tap­petino a casa vostra.  Distese a terra, gambe tese […]

La salute dei piedi: un dettaglio da non trascurare

La salute dei piedi: un dettaglio da non trascurare

Molti di noi non si preoccupano affatto della salute dei propri piedi, anzi, quasi non si accorgono di averli finchè, tutto a un tratto, magari arrivati ad una certa età, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento