5 cose da sapere sulla nausea in gravidanza

di Sveva 1

La nausea in gravidanza è una condizione molto comune nelle future mamme e su questo tema è intervenuto il College of Obstetricians and Gynecologists che ha stilato una lista di fattori assolutamente da conoscere su questo disturbo, molto più frequente nei primi mesi di gestazione. Ecco allora le 5 cose da sapere sulla nausea in gravidanza.

nausea in gravidanza

1. Non è solo mattutina

Molto spesso, quando si parla di nausea in gravidanza, vi si associa l’aggettivo mattutino. E’ vero però che le nausee, durante i nove mesi di gestazione, possono fare capolino anche nel corso della giornata e non solo appena sveglie. Al mattino, con lo stomaco vuoto, si è più soggette a questo disturbo, ma l’aggettivo mattutino associato a nausea è quanto mai improprio.

2. Il colpevole numero 1 è l’ormone hCG

Ma da cosa è causata la nausea in gravidanza? Il nemico numero 1 è l’ormone hCG, detto anche ormone della gravidanza, che nei primi mesi cresce in maniera esponenziale.

3. Può essere causata da carenza di vitamine

Può sembrare strano ma la nausea in gravidanza può essere provocata anche da una carenza di vitamine. In questo caso la soluzione al problema è molto semplice: basterà assumere alcuni integratori per trovare subito beneficio. Vietato però il fai da te, chiedere sempre il consiglio del medico esperto.

NAUSEA IN GRAVIDANZA, SI COMBATTE CON I GHIACCIOLI

4. Dura circa 14 settimane

La nausea in gravidanza compare tra la sesta e la settima settimana e tende generalmente a scomparire intorno alla quattordicesima: tre mesi o poco più insomma, poi la situazione dovrebbe stabilizzarsi con grande gioia per le future mamme!

5. Si ripete in caso di seconda gravidanza

Chi ha già sofferto di nausea in gravidanza con il primo figlio, è probabile che ne soffrirà anche in caso di secondo bambino in arrivo. La nausea tende a ripetersi insomma con modalità spesso simili tra di loro.

Photo Credits | NKaspars Grinvalds / Shutterstock.com


  • Francesca De Moro

    Io per fortuna non ne ho avute, così mi sono potuta rilassare nel mio Alpinhotel Tirolo preferito http://www.jesacherhof.at/it/