Mal d’orecchio

Mal d’orecchio

Un mal d’orecchio può essere un otturazione, dolore o bruciore all’orecchio. Il dolore può essere temporaneo o costante. I sintomi di una infezione all’orecchio possono comprendere:

  • Dolore;
  • Febbre;
  • Fastidio;
  • Pianto (nei bambini);
  • Irritabilità.

Molti bambini possono avere una temporanea e minore perdita di udito durante e subito dopo l’infezione. La perdita permanente di udito è rara, ma aumenta il rischio di infezioni future.

CAUSE: Il dolore nei bambini è spesso causato da un accumulo di liquido e dalla pressione dietro il timpano, nella zona denominata orecchio medio. Esso è collegato alle cavità nasali da un breve e stretto tubo, la tromba di Eustachio. Questa permette normalmente di espellere dall’orecchio medio i fludi, e aiuta a mantenere la pressione normale nell’orecchio. Un raffreddore o un’allergia possono bloccare la tromba di Eustachio a causa di un’infiammazione e per la formazione di secrezioni. Ciò è probabile soprattutto nei bambini piccoli, perché la loro tromba di Eustachio è più breve e più orizzontale. La sua chiusura impedisce il normale flusso del fluido all’orecchio medio. Il fluido comincia ad accumularsi e a causare dolore, perdita di udito, o un’infezione.

Il dolore auricolare negli adulti è meno probabilmente causato da un’infezione. Quello che si percepisce come dolore all’orecchio può effettivamente essere un dolore proveniente da un altra zona, come una disfunzione temporo mandibolare, ai denti o alla gola. La causa del mal d’orecchio può essere:

  • Artrite della mandibola;
  • Infezione all’orecchio (acuta, cronica o maligna);
  • Variazioni di pressione (come ad alta quota);
  • Oggetto bloccato nell’orecchio;
  • Tmpano rotto o perforato;
  • Infezione alle vie aeree;
  • Mal di gola;
  • Sindrome temporo mandibolare comune;
  • Infezione ai denti.

Il dolore in un bambino o in un neonato, non dovuto ad infezione, può essere causato da:

  • Irritazione del canale auricolarea causa dei cotton fioc;
  • Sapone o shampoo che sono rimasti nell’orecchio;
  • Rimanenze di acqua dopo il bagno.

TERAPIA: La procedura descritta di seguito potrebbe aiutare ad alleviare un mal d’orecchio:

  • Applicare un impacco freddo o lavare con un panno umido sull’orecchio esterno per 20 minuti può ridurre il dolore;
  • Per i bambini abbastanza grandi da saper masticare la gomma, un chewingum può aiutare ad alleviare il dolore per la pressione sull’orecchio;
  • Se un bambino è coricato male, riporlo in posizione verticale può contribuire a ridurre la pressione nell’orecchio medio;
  • Olio d’oliva gocce per le orecchie sono efficaci, se il timpano non è rotto. Le gocce, come Auralgan, sono efficaci anche per il sollievo dal dolore;
  • Medicinali antinfiammatori, come ad esempio acetaminofene o ibuprofene, possono fornire un aiuto urgente ai bambini e agli adulti. Non dare aspirina ai bambini.

Contattare un medico se:

  • Il bambino sembra abbia dolore e non solo se è in corso un’infezione;
  • Compaiono nuovi sintomi, in particolare vertigini o forte mal di testa;
  • Gonfiore intorno l’orecchio;
  • Debolezza dei muscoli del viso;
  • Grave dolore che si ferma improvvisamente (questo può indicare un timpano rotto);
  • I sintomi (dolore, febbre o irritabilità) non migliorano entro 24-48 ore, o peggiorano;
  • Il bambino ha una febbre alta o grave dolore.

DIAGNOSI: Il medico dovrà fare un esame fisico, che può includere l’analisi di:

  • Patologie;
  • Mastoide (parte ossea dietro l’orecchio);
  • Naso;
  • Gola.

Dolore, mollezza o arrossamento del mastoide spesso indica una grave infezione. Durante l’esame, il medico dovrà porre domande sul dolore e altri sintomi. Poiché la maggior parte delle infezioni all’orecchio migliorano entro le 24 ore, i medici hanno meno probabilità di prescrivere antibiotici immediatamente. Essi spesso attendono per vedere se i sintomi continuano o peggiorano. Questa strategia ha mostrato di ridurre l’uso di antibiotici. Tubi nell’orecchio possono essere inseriti per i bambini che hanno persistenti o ricorrenti infezioni all’orecchio, per ristabilire il corretto funzionamento dell’orecchio medio. L’inserimento dei tubi è una semplice ed efficace procedura chirurgica.

PREVENZIONE: La procedura descritta di seguito può aiutare a prevenire mal d’orecchio:

  • Evitare di fumare vicino a bambini;
  • Prevenire le infezioni all’orecchio esterno come non mettere oggetti nell’orecchio, e asciugarlo dopo il bagno;
  • Adozione di misure per controllare le allergie. Gli steroidi, attraverso spray nasale, potrebbero aiutare a ridurre le infezioni.

Fonti: [Ely JW, Hansen, MR, Clark EC.Diagnosi del dolore all'orecchio. Am Medico Fam. 2008 Mar 1; http://health.nytimes.com/health; American Academy of Pediatrics Sottocommissione per la gestione di otite media acuta. La diagnosi e la gestione di otite media acuta. Pediatrics. 2004]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.