leonardo.it

Tumore al fegato, la prevenzione è fondamentale

 
Angela Gennaro
12 febbraio 2009
Commenta

Tumore al fegato: la prevenzione prima di tutto. Presso l’Auditorium Centro Congressi dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, dal 12 al 14 febbraio è in corso il Convegno, che riunisce oncologi e gastroenterologi di tutta Europa, dal titolo: Eage postgraduate course on gastrointestinal and liver oncology. Il topic principale dell’incontro è proprio la prevenzione: un’azione che fermi l’avanzare della cirrosi, in modo da allontanare il pericolo proprio di un tumore al fegato, l’epatocarcinoma. Questo tipo di cancro rapresenta il 2-3% nel novero della generalità di questo tipo di patologie: ogni anno, ad ammalarsi, sono in 10mila.

La ricerca medica ha implementato nuovi farmaci antivirali, e al convegno di Roma vengono presentati proprio i risultati terapeutici.

Antonio Gasbarrini, ordinario di gastroenterologia alla stessa Cattolica, spiega la situazione:

Più del 95% dei malati di tumore al fegato è infatti cirrotico e nel 5% dei casi di cirrosi il decorso della malattia porta inevitabilmente al tumore. Bisogna prevenire, agire a monte bloccando questa endemia di cirrosi aumentata in maniera esponenziale negli ultimi decenni; una patologia che in piu’ della meta’ dei casi si sviluppa a causa del virus dell’epatite B o C, oppure per abuso di alcol

La vaccinazione per il virus dell’epatite B è obbligatoria in Italia dal 1991, mentre per la C, i nuovi farmaci che hanno rivelato risultati promettenti, sono: gli inibitori delle proteasi, della HCV-polimerasi e della ciclofilina. Si tratta di sostanze che fermano la cirrosi sul nascere, impedendole quindi di degenerare in cancro.

Al Convegno si parla anche di prevenzione secondaria: un controllo, effettuato ogni semestre, del sangue dei cirrotici e attraverso anche l’ecografia epatica.

[Via|AGI]

Articoli Correlati
YARPP
Tumore al fegato, a Pisa una cura promettente

Tumore al fegato, a Pisa una cura promettente

Per la cura del tumore del fegato, anche l’ospedale di Pisa ha avviato la radioembolizzazione, una metodica terapeutica estremamente complessa ed avanzata, attualmente praticata solo da pochi centri specializzati in […]

Tumore al fegato, organo espiantato, curato e reimpiantato: è successo a Padova

Tumore al fegato, organo espiantato, curato e reimpiantato: è successo a Padova

Una donna di 38 anni affetta da un tumore al fegato molto diffuso e con metastasi resistenti alla chemioterapia, è stata salvata grazie ad un intervento di chirurgia eccezionale: 20 […]

Tumore, campagna “Io Donna” per la prevenzione

Tumore, campagna “Io Donna” per la prevenzione

Tumore: colpisce sempre di più le donne. E lo fa nelle sue due forme esclusive più invalidanti: il tumore al seno e il cancro al collo dell’utero. A tal proposito […]

Infezioni correlate all’assistenza in ospedale: è importante lavarsi le mani

Infezioni correlate all’assistenza in ospedale: è importante lavarsi le mani

Lavarsi le mani. Un gesto tanto semplice quanto importante. Ogni anno centinaia di milioni di persone in tutto il mondo sono colpite da infezioni più o meno pericolose durante i […]

700 casi di tumore al giorno in Italia, ancora troppo poca la prevenzione

700 casi di tumore al giorno in Italia, ancora troppo poca la prevenzione

L’Organizzazione Mondiale della Sanità e l’Unione Internazionale contro il Cancro lanciano l’allarme in Italia: nel nostro Paese ogni anno si ammalano di cancro circa 270 mila persone, oltre 700 al […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento