Il certificato di sana e robusta costituzione, si paga? Quanto costa, a cosa serve e come si ottiene

 
Valentina Cervelli
18 ottobre 2011
Commenta

Eccoci davanti ad uno dei più grandi dilemmi medici degli ultimi 5 anni. Si, perché quello che conoscevamo come il certificato di sana e robusta costituzione, non solo non viene più riconosciuto sotto questo nome, ma si è “scomposto” in due certificati differenti: quello medico legale chiamato “certificato di idoneità psico-fisica” prodotto dalla Asl di zona e quello del proprio medico di famiglia, conosciuto sotto il nome di “certificato di buona salute”.

Scorrendo i siti del Ministero della salute e dell’Istituto Superiore di Sanità, è stato possibile dipanare leggermente questa matassa ingarbugliata di verbali e direttive. Tenteremo quindi di darvi una linea di condotta generale a livello nazionale, fermo sottolineare fin da subito che in materia di certificazione sanitaria, in questo senso ogni regione ha la propria legislazione ed in alcuni casi tale certificato è stato totalmente abolito.

Certificato di idoneità psicofisica: a cosa serve, come si ottiene, quanto costa

Si tratta di un certificato che attesta l’idoneità fisica e psichica di una persona rispetto a determinate esigenze lavorative e sociali. Esso viene richiesto per il conseguimento delle  diverse patenti (automobili, nautica, ecc., n.d.r.) e rappresenta la certificazione di idoneità necessaria per lavorare negli enti pubblici, come insegnanti nelle scuole, come infermiere o operatore sanitario di ogni livello, medici compresi.

E’ il certificato necessario da ottenere per l’iscrizione ai corsi di Laurea in Medicina, alla scuola Magistrale, per accedere ad un concorso statale, per partecipare al servizio civile e ottenere il porto d’armi (relativamente ad occupazioni di tipo pubblico).

Si ottiene andando alla Asl di competenza e sottoponendosi ad una visita medica presso l’ufficio di Medicina Legale. E’ necessario presentare un documento di riconoscimento valido e la ricevuta del pagamento del ticket di 14,46 euro da effettuare presso il CUP della ASL. Vi possono essere dei costi aggiuntivi in base alle visite specialistiche richieste ove necessario.

Diverso è il discorso per il certificato di idoneità generica ad attività lavorativa, che serve per lo svolgimento di un’attività professionale che non richiede particolari attenzioni al riguardo. In tal caso basta andare dal medico di famiglia che rilascia il documente al costo di circa 40 euro.

Certificato di buona salute:a  cosa serve, come si ottiene, quanto costa

Sotto il certificato di buona salute si riconosce solitamente l’attestazione, da parte del medico di famiglia,  dello stato di idoneità fisica all’attività sportiva non agonistica.  Si tratta di un certificato spesso richiesto anche in caso di crociere o vacanze all’estero se lo stato nel quale ci si reca o la struttura nella quale ci si reca lo richiede.

Ha un costo fisso di 40 euro. Alcuni medici tendono a farlo pagare di meno in specifici casi.

Articoli correlati:

Certificato di Malattia, ora il medico deve spedirlo online

Pronto certificato medico elettronico antifannullone

Lavoro, settore privato: è il medico a spedire il certificato di malattia

Articoli Correlati
YARPP
Mammografia, quando farla e quanto costa

Mammografia, quando farla e quanto costa

La mammografia è un esame radiologico, che attraverso i raggi X, in una concentrazione molto bassa, consente di analizzare con accuratezza i seni ed eventualmente, di scoprire la presenza di […]

Medicina difensiva: quanto costa al sistema sanitario nazionale?

Medicina difensiva: quanto costa al sistema sanitario nazionale?

Cresce ogni anno, apportando nuovi ed onerosi costi al sistema nazionale sanitario: parliamo della medicina difensiva. Non è una nuova e riconosciuta branca medica, anche se si tratta di un […]

La broncoscopia cos’è, a cosa serve, preparazione e durata

La broncoscopia cos’è, a cosa serve, preparazione e durata

La broncoscopia è un’indagine diagnostica, utilizzata per l’osservazione diretta delle vie aeree che, come si evince dal nome arriva fino ai bronchi. Si utilizza in genere per scovare alcune patologie […]

Ossigeno Ozono Terapia cosa è e a cosa serve

Ossigeno Ozono Terapia cosa è e a cosa serve

Ossigeno Ozono terapia, ne sentiamo parlare spesso in relazione all’ernia del disco, ma di fatto in pochi sanno di cosa si tratta e per quante patologie può essere utile. E’ […]

Pronto il certificato medico elettronico anti-fannullone

Pronto il certificato medico elettronico anti-fannullone

Fannulloni di tutta Italia: tremate. La crociata del Ministro della Funzione Pubblica Brunetta pare non accontentarsi dei risultati che ha ottenuto finora contro il lavoro (o meglio il non-lavoro) dei […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento