Rischio amianto in lanterne cinesi volanti (FOTO confezione pericolosa)

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su rischio amianto in lanterne cinesi volanti
Buonasera, le scrivo perché sono spaventata per la mia bambina. A capodanno abbiamo lanciato 3 lanterne cinesi precise identiche a quelle che oggi vengono ritirate dal mercato perché il cordino (che per forza va maneggiato) contiene fibre di amianto friabile. A fare la segnalazione è il ministero della salute, che invita a restituire i prodotti senza aprire la confezione, perché pericolosi e cancerogeni. Non dice nulla però a proposito del rischio reale che corre chi le lanterne le ha utilizzate. Ora, la mia bambina ha 4 anni, ci abbiamo messo un po’ a accendere le tre lanterne, senza contare che abbiamo entrambe toccato e tirato il cordino per tenere fermo lo stoppino, che ci ha messo un po’ a prendere fuoco. La bambina ha 4 anni, le dita nel naso sono la norma, anche quella sera ricordo di averla colta sul fatto. Io l’ho poi accarezzata e presa in braccio. Infine siamo rientrate in casa e ci siamo rimesse a tavola per mangiare il panettone. Sicuramente le ho fatto lavare le mani, ma non l’ho certo cambiata. E la giacca non è stata lavata nei giorni a venire. Sono veramente allarmata da quello che ho letto, e cioè che l’amianto friabile è il più pericoloso e che ne basta una fibra per essere cancerogeno. Mia figlia ha 4 anni… Una sola esposizione, direi di circa mezz’ora, può essere un’esposizione a rischio?

kongming lantern (sky lantern)

Specializzazione Oncologia
Tipo di Problema: Rischio amianto in lanterne cinesi volanti, cosa succede se inalato?

Risponde il Prof. Carlo Pastore oncologo e chemioterapista, consulente per l’area oncologica e per l‘ipertermia capacitiva per l’Hilu Medical Center (Marbella, Spagna) e presso il Centro di Medicina Integrativa in Malaga (Spagna), nonché responsabile della divisione di oncologia medica ed ipertermia oncologica della Casa di Cura Villa Salaria in Roma, membro dell’ESHO (European Society for Hyperthermic Oncology). Per contatti diretti www.ipertermiaitalia.it

 

Gentile Sig.ra , stia tranquilla. Una singola esposizione per così breve tempo non rappresenta un pericolo. Cari saluti Prof. Carlo Pastore, oncologo – www.ipertermiaitalia.it

 

 

 

 

La nostra lettrice fa riferimento ad una nota del Ministero della Salute  con cui si ritirano dal mercato ( e se ne vieta la vendita) le “Lanterne volanti” prodotte nella Repubblica popolare cinese (RPC), importate e distribuite in Italia dalla ditta EBBEI Store, Via Ambrogio Binda 21, Roma, per la presenza di amianto. La disposizione è stata emessa in seguito al sequestro e controllo da parte della Asl RMC di Roma di 32 lanterne volanti (“lanterne sky”), poiché contenevano al loro interno cordini in materiali di amianto friabile e le fibre di amianto, come è noto, se inalate sono cancerogene (responsabili del mesotelioma pleurico).  Il ministero della salute spiega:

La persona più a rischio è chi maneggia direttamente la lanterna; toccando il cordino, infatti, le fibre di amianto possono sfaldarsi, essendo di materiale friabile (praticamente amianto puro); ugualmente il rischio di dispersione delle fibre si può avere quando l’articolo ricade a terra.

Il Ministero ha disposto, inoltre, che l’importatore in Italia, in collaborazione con le ditte distributrici, completi il ritiro degli articoli eventualmente ancora presenti nella rete, mentre per quelli già acquistati dai consumatori, effettui il richiamo mediante cartellonistica, sistemi di rintraccio clienti (fidelity card) o altri modi ritenuti efficaci, avvisando i consumatori del rischio legato all’amianto (è cancerogeno se inalato).

Fortunatamente non tutte le lanterne cinesi contengono amianto, ve ne sono anche altre con la struttura in filo di ferro, comunque, ai fini cautelativi, il Ministero ha disposto ai NAS di estendere il divieto di vendita a tutti gli articoli sprovvisti di idonea certificazione attestante l’assenza di amianto; questi verranno  campionati ed inviati ad analisi presso i Centri Regionali amianto, saranno rilasciati a libera commercializzazione solo quelli privi di amianto.

 

 

Nel caso fossero state già acquistate le confezioni di lanterne non vanno aperte; se già aperte, evitare il contatto con il cordino ed in tutti i casi, riportare al negozio in cui sono state acquistate. Queste le foto delle confezioni:

 

 

 

 

 

 

 

Se avete altre domande da porre ai nostri specialisti visitate la pagina specifica “Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive”.

Vi ricordiamo che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock e Ministero della Salute