Artrosi cervicale: cause, sintomi, esercizi di ginnastica da fare e farmaci

 
Tippi
6 luglio 2012
3 commenti

Artrosi cervicale cause sintomi esercizi ginnastica farmaci

L’artrosi cervicale è un disturbo che colpisce le vertebre del collo, soprattutto dopo i 40 anni, e ne soffrono sia gli uomini che le donne. Le cause, il più delle volte, sono da ricercare nelle posture sbagliate, che a lungo andare provocano una degenerazione delle vertebre. Con il tempo, l’artrosi cervicale è destinata a peggiorare, se non si interviene tempestivamente, infatti, rischia di coinvolgere anche le strutture nervose vicino al collo, scatenando formicolii e dolori che s’irradiano dalle braccia sino alle mani. Nei casi più gravi comporta un vero e proprio impedimento fisico, anche nei movimenti più semplici come abbassare o alzare lo sguardo.

Artrosi cervicale: cause

Tra le cause più frequenti dell’artrosi cervicale ci sono:

  • Errori posturali
  • Lavoro sedentario
  • Attività lavorativa particolarmente pesante (traslocatori, facchini, ecc.)
  • Sport traumatici (rugby, box, ecc.)
  • Trauma dovuto ad un incidente stradale (es. colpo di frusta)
  • Posizioni fisse per periodi di tempo molto lunghi.

Inoltre, nell’insorgenza della patologia, esistono alcuni fattori di rischio, come il sesso e l’età. Degli studi, infatti, hanno dimostrato come il 13% degli uomini tra i 30 e i 40 anni, soffra di artrosi, mentre tra i 70enni la percentuale aumenta vertiginosamente, toccando il 100%. L’artrosi cervicale, invece, sembra colpire in maniera più lieve il sesso femminile. Tra i 30 e i 40 anni, infatti, ne soffre il 5% delle donne, mentre tra le 70enni il 96%. Sembra, inoltre, ci sia anche una componente ereditaria, tuttavia non è stata ancora dimostrata, mentre il fumo eccessivo, sembra essere tra le cause accertate nell’insorgenza della patologia.

Artrosi cervicale: sintomi

Tra i sintomi dell’artrosi cervicale si riscontra:

  • Rumore nelle rotazioni del collo
  • Difficoltà nei movimenti di estensione, rotazione e flessione
  • Dolore alla parte inferiore del cranio e/o alle spalle e lungo le braccia
  • Vertigini
  • Emicrania
  • Nevralgia del trigemino
  • Riduzione della forza

In generale, quando l’infiammazione si localizza nella parte alta (I, II, e III vertebra) i problemi maggiori saranno a carico della testa, mentre se l’infiammazione riguarda la parte bassa (IV, VI e VII vertebra) i sintomi più consistenti saranno a carico di braccia e spalle. I dolori, in alcuni casi, possono irradiarsi anche fino alle gambe.

Artrosi cervicale: diagnosi

Quando il dolore aumenta e compaiono altri sintomi come senso di torpore alle braccia e formicolio, è bene consultare uno specialista, che valuterà se procedere con una radiografia, una TAC, un’elettromiografia o una risonanza magnetica.

Artrosi cervicale: esercizi di ginnastica da fare

Per migliorare i disturbi derivanti dall’artrosi cervicale sono particolarmente indicati gli esercizi di stretching, che consentono di allungare la colonna vertebrale e di rilassare la muscolatura. Per poterne apprezzare i benefici, però, occorre essere costanti, dedicando almeno 1 quarto d’ora al giorno di esercizio.

Un esercizio di ginnastica molto utile consiste nel distendersi a terra, con la colonna vertebrale aderente al pavimento, e portando le gambe rannicchiate al petto. La posizione va mantenuta per 10-15 secondi. Poi si ripete lo stesso esercizio tenendo una gamba tesa sul pavimento e portando l’altra al petto, sempre per 10-15 secondi, alternandole.

Un altro esercizio molto semplice consiste nell’eseguire, da seduti, con il busto eretto, le spalle rilassate e le braccia distese lungo i fianchi, un movimento rotatorio, disegnano un cerchio lentamente. L’esercizio, poi, va ripetuto in entrambi i sensi.

Artrosi cervicale: farmaci

Per il trattamento dell’infiammazione esistono diversi farmaci, nella fase più acuta, in genere, vengono usati gli antinfiammatori e i rilassanti muscolari. Alcuni pazienti, inoltre, traggono benefici dai collari morbidi, che aiutano a ridurre l’infiammazione.

Per prevenire l’artrosi cervicale è importante fare delle pause se si trascorrono molte ore seduti, soprattutto davanti al pc, evitare situazioni che possono portare a traumi cervicali e praticare una moderata attività fisica. Inoltre, anche i materassi in lattice o i materassi ortopedici possono essere utili.

Photo Credits|ThinkStock

Articoli Correlati
YARPP
Artrosi cervicale, tutti gli esercizi più efficaci

Artrosi cervicale, tutti gli esercizi più efficaci

L’artrosi cervicale è un disturbo a carico delle vertebre del collo ed è spesso causata da vizi posturali, ma può essere anche il risultato di un trauma in seguito ad […]

Artrosi cervicale, i rimedi fitoterapici e omeopatici

Artrosi cervicale, i rimedi fitoterapici e omeopatici

L’artrosi cervicale è un disturbo a carico delle vertebre del collo, che colpisce indistintamente uomini e donne, ed è spesso il frutto di posture errate, sedentarietà, sport traumatici, attività lavorativa […]

Artrosi del ginocchio: sintomi, esercizi di ginnastica, cure naturali o protesi

Artrosi del ginocchio: sintomi, esercizi di ginnastica, cure naturali o protesi

L’artrosi del ginocchio, anche detta gonartrosi, è una patologia degenerativa da usura del ginocchio molto diffusa nella terza/quarta età, seconda solo a quella che coinvolge le vertebre. In genere colpisce […]

Esercizi per prevenire i dolori alla cervicale

Esercizi per prevenire i dolori alla cervicale

Se siete predisposti per il dolore alla cervicale, forse è il caso di imparare qualche esercizio per prevenirla. Il dolore alla cervicale è molto comune e riguarda le ultime 7 […]

Giramenti di testa: se la colpa è della cervicale

Giramenti di testa: se la colpa è della cervicale

Giramento di testa: è un sintomo relativo ad un numero davvero importante di patologie, spesso correlate a svariate parti del corpo. Esso può dipendere da problemi all’orecchio, ma anche a […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1roma

    Ottimo articolo, ne farò un punto di riferimento, chissà che quanto letto non possa aiutare anche me.

    14 mag 2013, 14:37 Rispondi|Quota
    • #2Tippi

      Grazie :) Gli esercizi sono abbastanza efficaci per scaricare la tensione al livello della zona cervicale, vedrai.

      15 mag 2013, 11:07 Rispondi|Quota
  • #3liliana flora

    io soffro di cervicale ci sono tante cose interessanti vorrei sapere dove posso andare per una visita accurata grazie

    17 lug 2013, 08:49 Rispondi|Quota