Condropatia e cisti di Baker, che fare?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su condropatia e cisti di Baker
Buongiorno Dottore, ho 50 anni,  peso 47-48 kg e fino a 2 mesi fa camminavo 5 km al giorno senza problemi, non ho subito traumi. Chiedo chiarimenti riguardo l’esito di questa risonanza, ci sono soluzioni? Grazie. Rotula alloggiata sul solco femorale con tendenza al basculamento esterno. Rima femoro rotulea asimmetrica in presenza di marcata erosione del panno condrale in quadro di condropatia di 3^ grado in sede trocleare esterna. Regolare il tendine quadricipitale e il corpo di Haffa. Lievi alterazioni intrasostanza in corrispondenza del corno posteriore del menisco mediale. Sostanzialmente regolare il segnale e la morfologia del menisco laterale. Regolare il segnale dei crociati e dei collaterali. Minima falda di versamento articolare con iniziale distensione della borsa di Baker. Piccolo film fluido si dispone lungo il tendine popliteo. Preciso che prima ho fatto anche un’eco che ha rilevato una cisti di Baker di millimetri 42 × 9 × 18. Nel frattempo di andare dall’ortopedico mi é stato consigliati di mettere ginocchiera e usare 2 stampelle.”

Condropatia e cisti di Baker, che fare?

Specializzazione Ortopedia e Medicina dello Sport
Tipo di Problema Ginocchio sx con condropatia e cisti di Baker

 

Risponde il professor Francesco Bizzarri specialista in ortopedia e traumatologia, medico dello sport, dipendente dell’Università di L’Aquila e presidente nazionale della Società Italiana di Ginnastica Medica. Per contatti diretti: [email protected] o al cellulare 338/5665050

 

Egr.Sig.ra ..in questo caso stampelle e ginocchiera non servono a niente anzi sono controproducenti. Lei,da quello che riferisce la Risonanza ha una Condropatia seria cioè ha la cartilagine della troclea femorale rovinata con associata una ciste di Baker posteriormente al ginocchio. La sua fortuna è che è un soggetto magro. Il consiglio che le do vista la sua giovane età è quello di trovare un ortopedico nella sua zona e di fare una artroscopia di pulizia. Saluti F.Bizzarri

 

Leggi anche:

Condropatia e dolore persistente nonostante operazione …

Cisti di Baker

 

 

 

Per altri vostri quesiti compilate il form ed inviate la vostra richiesta:

“Chiedi all’esperto: Consulti Online su Medicinalive”

Si ricorda che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock