Sindrome del piriforme: esercizi di stretching (FOTO e VIDEO)

di Tippi Commenta

Sindrome piriforme esercizi stretching FOTO VIDEO

La sindrome del piriforme è una condizione molto dolorosa causata dalla compressione meccanica del nervo sciatico da parte del piriforme, un muscolo sottile e di forma simile ad un triangolo, che origina direttamente sull’osso sacro a livello S2-S4. Spesso viene scambiata per lombosciatalgia poiché presenta sintomi molto simili. Vediamo insieme quali sono gli esercizi di stretching più efficaci per allentare la tensione del muscolo piriforme.

Chi soffre della sindrome del piriforme, sente dolore al centro del gluteo, che si può irradiare lungo la parte posteriore della coscia, sino a dietro al ginocchio. I movimenti più dolorosi sono proprio le rotazioni, in particolare quando si accavallano le gambe da seduti o ci si gira nel letto. Alcuni esercizi di stretching possono aiutare a recuperare il normale allungamento del piriforme durante i movimenti di adduzione-intra-rotazione del femore poiché il muscolo viene gradualmente stirato.

1° esercizio

Distesi su un tappetino in posizione supina (in posizione orizzontale, con la schiena appoggiata a terra) afferrate il ginocchio destro con entrambe le mani appoggiando il piede sinistro sul ginocchio destro. Portatelo verso il petto e mantenere questa posizione 5-6 secondi. Tornate lentamente alla posizione di partenza e poi ripetete con l’altra gamba.

2° esercizio

Sedetevi sul tappetino con le gambe allungate e flettete la gamba destra verso l’interno coscia, mentre la gamba sinistra verso l’esterno. Mantenete questa posizione per 5-6 secondi e rilasciate, poi ripetete con l’altra gamba.

In questo video vengono spiegati entrambi gli esercizi in modo molto chiaro.

3° esercizio

Seduti su una sedia mettete il piede destro sulla coscia sinistra, facendo una leggera pressione con la mano sul ginocchio della gamba che è coinvolta nell’allungamento. Mantenete questa posizione da 30 secondi ad 1 minuto e poi ripetete lo stesso esercizio con l’altra gamba. Di seguito un video molto chiaro per eseguire l’esercizio in modo corretto.

Photo Credit| Thinkstock