MUSCORIL Sanofi-Aventis (Tiocolchicoside)

bigstockphoto Neck Pain 1442814 MUSCORIL Sanofi Aventis (Tiocolchicoside)

MUSCORIL, Sanofi Aventis

zz5ff0a9d8 MUSCORIL Sanofi Aventis (Tiocolchicoside)CATEGORIA: Miorilassanti

FORMA FARMACEUTICA: Capsule, Compresse rivestite, Preparazione Iniettabile, Crema.

PRINCIPI ATTIVI: Tiolcolchisoide

INDICAZIONI: Esiti spastici di emiparesi, malattia di Parkinson e parkinsonismo da medicamenti, con particolare riguardo alla sindrome neurodislettica. Lombo-sciatalgie acute e croniche, nevralgie cervico-brachiali, torcicolli ostinati, sindromi dolorose post-traumatiche e post-operatorie.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI: Ipersensibilità al principio attivo o a uno dei suoi eccipienti. Paralisi flaccida, Ipotonie muscolari. Il farmaco viene trasmesso nel latte materno per cui se ne sconsiglia l’utilizzo durante l’allattamento. Non sono noti dati relativi all’utilizzo del tiocolchisoide in gravidanza.

NOTE: I miorilassanti, in genere, hanno la funzione di inibire la contrazione muscolare a livello del sistema nervoso centrale. Alcuni, con diversi principi attivi, come tizanidina, baciofene, dantrolene e diazepam, sono impiegati specificatamente per spasmi cronici dovuti a problemi di orgine neurologica. Invece, altri farmaci come il Muscoril, a base quindi di tiocolchisoide e pridinolo, vengono assunti per per il trattamento di patologie di minore importanza, come lombosciatalgie, nevralgie, torcicolli e mialgie, adoperati sopratutto nella formulazione in crema che, a differenza delle altre, non necessita prescrizione medica. Vi sono poi miorilassanti che si basano sulla tossina botulinica, capace in questo caso, di risolvere le distonie ed altri movimenti involontari dei muscoli e sono prodotti che, per sicurezza, vengono foniti esclusivamente in ambiente ospedaliero. Una sottocategoria dei farmaci miorilassanti, i bloccanti neuromuscolari, sono invece impiegati in anestesia per provocare il rilassamento muscolare e facilitare le operazioni di routine.

Altri farmaci miorilassanti: Diazepam, Ansiolin, Valium, Dantrium, Miotens, Sirdalud, etc

[Fonti principali: AAVV, Studio Medico Torrino, AAVV, Dica33.it]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.